giovedì 3 maggio 2018

Modugno ricorda Pino Tosca. Venerdì 11 la presentazione della biografia

"A 17 anni dalla sua scomparsa terrena, Pino Tosca ha lasciato un’eredità spirituale prima ancora che politica. La musica, il canto, le espressioni artistiche teatrali e le poesie. in Pino Tosca tutto trovava completa sintesi, come quando strumenti diversi fondono i loro suoni in un “tutto” armonioso e naturale. La sua ultima e più bella creatura è stata a Modugno, in Terra di Bari: l’esperienza comunitaria del “Centro Tradizione e Comunità”, riflesso esistenziale di esperienze metapolitiche come la Guardia di Ferro Romena o il Carlismo legittimista Spagnolo. 
E’ stato Pino Tosca che ha insegnato ad un intero ambiente, quello della “destra radicale” o postfascista le esperienze dei cosiddetti vinti della Storia: i briganti del Regno delle Due Sicilie, i Cristeros Messicani, i Vandeani francesi. Tutti accomunati da una medesima visione della vita e da un’identica ed autentica Fede in Cristo. Ma il lascito spirituale più importante e più alto che Pino Tosca ha donato è - senza dubbio - il senso profondo e vero dell’Amicizia che sa donarsi senza nulla sperare in cambio. Il senso della Comunità che non annulla le differenze ma che le valorizza elevandole ad unicità irripetibile. Questo testo è, pertanto, un piccolo tesoro di rimembranze che contribuiranno a far conoscere Pino Tosca per chi non lo ha mai incontrato ed a vivificarne il ricordo in quanti hanno avuto l’onore di incontrarlo sul proprio cammino"

Così la quarta di copertina presenta ai lettori ibro "Pino Tosca. Un uomo della Tradizione" edito dalla casa editrice fiorentina Eclettica che sarà presentato venerdì 11 maggio alle 18.30 a Modugno (BA), a cura del Centro Tradizione e Comunità, la presentazione del l.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Modugno, sarà aperta dai saluti istituzionali di Giuseppe Longo, Vicepresidente del Consiglio Regionale Pugliese e vedrà la partecipazione di Michele Tosca che ha curato l'edizione incentrata sulla figura del fratello Pino, scomparso il 3 maggio di 17 anni fa, e di Luigi Ciavardini, Marcello De Angelis, Pierfranco Bruni Michele De Feudis, Maurizio Di Giovine, Luigi Fino, Luciano Garofoli, Francesco Martucci, Stella Sanseverino, Angelo Ulivieri e Nino Zefilippo. Previsti interventi musicali di Angelita Bartolucci e di David "il Maestro". Nel corso della serata saranno letti - dalla giovane Alice Di Nanna - pagine scelte di scritti di Pino Tosca. Introdurrà e modererà Gianvito Armenise.

0 commenti:

Posta un commento