lunedì 7 maggio 2018

Il sindaco de Magistris fa il trenino al party nei locali occupati dell'Università.La protesta di Mercogliano (Fdi)


Nella serata di venerdì 4 maggio, nel cortile di via Mezzocannone, lo spazio universitario occupato, da diversi anni, dai militanti del centro sociale Insurgencia, si festeggia il compleanno dell'antagonista Egidio Giordano.

In tanti si sono dati appuntamento, in quel luogo, per festeggiare il compleanno del leader di Insurgencia, compagno di Eleonora De Majo, consigliere comunale eletta, alle scorse amministrative, nella lista Dema (Democrazia ed Autonomia).
Anche il sindaco Luigi De Magistris ha portato il proprio augurio ad Egidio Giordano che è componente anche del coordinamento di Dema e volto noto del panorama politico cittadino.
Nel corso della festa, come dimostra la foto di Napoli giornale gratuito, il free-press in distribuzione da alcuni mesi in città, il sindaco si aggrega alla danza del trenino.
La presenza del primo cittadino, ad una festa privata, in uno spazio universitario sottratto alla disponibilità degli studenti in quanto occupato, da alcuni anni, dagli antagonisti, non poteva non scatenare polemiche politiche, sostenute da Luigi Mercogliano, responsabile regionale del Dipartimento Famiglia e vita di Fratelli d'Italia.
L'esponente del movimento politico guidato da Giorgia Meloni, dal suo profilo Facebook cosi dichiara: La prossima festa per le mie figlie non spendo soldi per sale o ludoteche e animazione. Chiamo direttamente lui e #polpettealpopolo ed ho risolto il problema: in un sol colpo location popolare occupata gratis, animazione e open bar. Che vuoi di più!

0 commenti:

Posta un commento