mercoledì 9 maggio 2018

Genova: raid nella sede di Lealtà Azione. Indaga la Digos

Nella notte tra martedì' 8 e mercoledì 9 maggio ignoti la sede genovese di Lealtà Azione è stata "visitata" da ignoti che sono entrati facendo saltare il lucchetto del portone di ferro.

Sono stati rovesciati a terra libri e sedie e sui muri è comparsa, la seguente scritta, fatta con bomboletta spray: "antifa".
Sul brutto episodio di vandalismo politico, che condanniamo senza se e senza ma, sta indagando la Digos, che ha richiesto le immagini prodotte da alcune telecamere presenti in zona.
Gli investigatori non escludono che il raid possa essere la risposta dell’ala più oltranzista dei movimenti antifascisti alla commemorazioni al cimitero di Staglieno dei caduti della Repubblica sociale di Salò a cui il Comune di Genova ha partecipato con il consigliere delegato Sergio Gambino che aveva indossato la fascia tricolore al fianco dei militanti di Lealtà e Azione.

0 commenti:

Posta un commento