Fiumicino, svastiche sui manifesti del sindaco democratico Montino - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

domenica 29 aprile 2018

Fiumicino, svastiche sui manifesti del sindaco democratico Montino


Svastiche disegnate con la bomboletta spray, di colore nero, sui manifesti del candidato sindaco di Fiumicino. L'atto vandalico, che condanniamo senza se e senza ma, è avvenuto nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 aprile a danno dei cartelloni elettorali dell'esponente del Partito Democratico Esterino Montino, situati nei pressi della sede del comitato elettorale.
Ignoti hanno utilizzato una bomboletta spray di colore nero per deturpare il volto del sindaco uscente, con il simbolo nazista, che sarà candidato per la coalizione di centro sinistra alle prossime elezioni amministrative previste per domenica 10 giugno.
«Questa notte il mio comitato elettorale di via del Faro 3 è stato oggetto di un'intimidazione fatta da ignoti, ha poi risposto all'attacco lo stesso sindaco Montino.
 Al risveglio, precisa l'esponente democratico abbiamo trovato alcune svastiche disegnate sul mio volto raffigurato sugli striscioni attaccati alla cancellata esterna del parco. Si tratta, com'è evidente, del gesto di vigliacchi capaci di agire solo di notte e anonimamente. È il vano tentativo di colpire la vasta unità del centrosinistra e il solido rapporto con la città. Gente che essendo incapace di fare appello ad argomenti politici, usa strumenti violenti. Non saranno certo due svastiche naziste a intimorirci e a impedirci di continuare il lavoro che abbiamo iniziato e che intendiamo finire per il bene di Fiumicino. Il nostro motto è e rimane #completiamo l'opera».

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700