Audaces Palermo con la Siria libera e sovrana fino alla vittoria - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 13 aprile 2018

Audaces Palermo con la Siria libera e sovrana fino alla vittoria

La comunità militante Audaces, gruppo identitario palermitano,attivo nel sociale, con doposcuola ed iniziative di beneficenza e riqualificazione nei quartieri popolari della città, si è resa protagonista di una campagna di sostegno alla Siria sovrana del presidente Bashar Al Assad grazie all'affissione, nella notte tra giovedì 12 e venerdì 13 aprile di alcuni striscioni in diversi quartieri della città.
Il senso di questa iniziativa, ci viene chiarito, con maggiori dettagli, da una nota, diffusa alla stampa,che pubblichiamo per intero.


Da diversi anni ormai è in atto una guerra fomentata dai governi occidentali ai danni della Repubblica Araba di Siria e del suo legittimo presidente Bashar al Assad, dove dapprima con l’appoggio di fantomatici ribelli, rivelatosi dopo l’orticello dei terroristi di Daesh, e ora additando il legittimo Governo per l’ennesima volta di utilizzo improprio di armi chimiche, menzogna già smentita più volte dagli osservatori ONU, scenario già visto con le precedenti “guerre di pace” in Iraq e in Libia.

In queste ore è in atto una vera e propria campagna mediatica ,tramite fake news, e militare atta ad attaccare la Repubblica Araba di Siria e il Suo Presidente Assad, mossa dai soliti interessi Americani nella zona mediorientale e fomentata da Israele e dal servilismo europeo, che dopo aver finanziato e alimentato Daesh, dove la Siria di Assad tramite il suo esercito e l’appoggio della Russia, ha combattuto in prima linea, rappresentando l’UNICO vero fronte militare contro il terrorismo, ora scagliano tramite fakenews confezionate ad arte l’ennesimo attacco al Governo Siriano, per “motivare” la loro operazione militare. Ma stavolta la Siria non farà la stessa fine dell’Iraq e della Libia, l’esercito Siriano di Assad e la Russia impediranno l’ennesimo attacco volto a destabilizzare e distruggere la sovranità di un Paese quale la Siria.
Noi ci schieriamo a favore del Presidente Assad e della sovranità della Siria contro l’imperialismo americano, lo strapotere regionale Israeliano e il servilismo Europeo.
A fianco della Siria Libera e Sovrana e del suo legittimo Presidente Bashar al Assad, FINO ALLA VITTORIA.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700