mercoledì 11 aprile 2018

11 aprile 2003 muore Cesco Giulio Baghino, ufficiale della X Mas e fondatore del Msi

L'undici aprile di 15 anni fa, andava oltre Francesco Giulio Baghino, ufficiale della X Mas di Junio Valerio Borghese, militante insieme a Giorgio Almirante del Movimento Italiano di unità sociale, una delle forze politiche che il 26 dicembre 1946 diede vita al Movimento Sociale Italiano.
Negli anni successi al secondo conflitto mondiale fu presidente dell'Unione nazionale combattanti della Repubblica Sociale Italiana e direttore del Secolo d'Italia, storico quotidiano missino, oggi organo della Fondazione Alleanza Nazionale.
Nato a Taranto, il 4 giugno del 1911, laureato in chimica, Baghino, fu giornalista ed esponente politico di primo piano del Movimento Sociale Italiano, di cui fu deputato dalla VI alla X legislatura.
Fu autore di due libri: Fascist's Camp e Un popolo nella sabbia, dedicato quest'ultimo al lavoro degli italiani in Africani.
Fu punto di riferimento per generazioni di giovani missini e per i combattenti della Repubblica Sociale, dal 1990 al 1995 fu presidente onorario del Movimento Sociale Italiano.
Nel 1995 non aderì ad Alleanza Nazionale ma neanche ne osteggiò la nascita.

0 commenti:

Posta un commento