Roberto Fiore: il vento dell'est è arrivato anche in Italia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 5 marzo 2018

Roberto Fiore: il vento dell'est è arrivato anche in Italia

(G.p)Roberto Fiore, candidato premier per il cartello Italia agli Italiani composto da Fiamma Tricolore, Forza Nuova ed un discreto numero di movimenti ed associazioni territoriali riconducili al variegato mondo della destra nazional-popolare, forte dei quasi 125 mila voti conquistati alla Camera dei Deputati (0,38%) e dei quasi 150 mila voti conquistati al Senato della Repubblica(0,49%) dalla pagina Facebook del movimento di cui è segretario nazionale e leader indiscusso analizza il voto conquistato. Analisi che riportiamo fedelmente.


Chi ha cercato in tutti i modi di avvelenare il clima politico è stato letteralmente defenestrato  esordisce così Roberto Fiore, candidato premier per Italia agli Italiani - mentre i partiti anti Ue e anti immigrazione hanno solo un'ipotetica maggioranza parlamentare. Per quanto riguarda noi, mi ritengo moderatamente soddisfatto del nostro 0,5% al Senato, considerando che in un quarto del territorio nazionale non avevamo nostre liste".
"Ovviamente non c'è governabilità e quindi torneremo presto al voto. Per questo Forza Nuova continuerà l'assalto al territorio nei prossimi mesi, per dare continuità al progetto inclusivo Italia agli Italiani e per coinvolgere attivamente altri elementi importanti della società civile e militare".
"Il vento dell'est è arrivato anche in Italia e ci ha indicato quali sono i nodi da sciogliere per restituire la speranza al nostro popolo: stop invasione, ItalExit e famiglia al centro delle politiche sociali. Tendo ancora una volta la mano a tutte le forze identitarie e patriottiche - conclude Fiore - affinché c
i si possa ritrovare per un’alleanza in grado di superare sbarramenti mediatici ed elettorali".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700