giovedì 22 marzo 2018

Dopo il tentato arresto della Boldrini arriva il foglio di via da Milano per il generale Pappalardo



Per aver cercato, in maniera maldestra, di arrestare il presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, candidata alle ultime elezioni politiche di domenica 4 marzo con Liberi ed Uguali, il raggruppamento politico di sinistra alternativo al Partito Democratico di Renzi, il generale Pappalardo, leader indiscusso del Movimento Liberazione Italia, ha ricevuto dal Questore di Milano un foglio di via obbligatorio.
Lo stesso generale, in questo messaggio video ha dichiarato di aver denunciato il Questore per abuso di potere.
Dopo aver ricevuto il foglio di via obbligatorio dal questore di Milano, il Generale Pappalardo potrà dedicarsi all'imminente sfida delle elezioni regionali della Basilicata, dove sarà candidato governatore per il Movimento Liberazione Italia, movimento che si dichiara estraneo alla destra e alla sinistra.
Un movimento, secondo Pappalardo, che gode di un forte consenso elettorale che già si sarebbe manifestato alle scorse elezioni politiche di domenica 4 marzo con il 31% degli astenuti, invitati a non votare dagli uomini e dalle donne del Movimento Liberazione Italia.


0 commenti:

Posta un commento