Strage in Florida/1. I suprematisti bianchi confermano: Cruz è un nostro militante - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 16 febbraio 2018

Strage in Florida/1. I suprematisti bianchi confermano: Cruz è un nostro militante


La strage nel liceo della Florida, compiuta da un membro di un gruppo separatista bianco, Republic of Florida, la cui appartenenza al movimento è stata esplicitamente rivendicata dal leader, conferma la mia opinione: l'America rappresenta oggi il laboratorio politico della catastrofe che avanza. Questo è il primo testo di una lunga serie che dedicherò in uno speciale di approfondimento.
PS: la bandiera del Rof ovviamente darà corda ai fascisti per prendere le distanze, tra colori (biancazzurri) e stella a 5 punte. Il triskell sulla destra è invece il più noto simbolo del nazionalismo boero...
Un portavoce del gruppo della supremazia bianca Republic of Florida (ROF) ha dichiarato giovedì 15 febbraio all'Adl [brain trust antirazzista della comunità ebraica statunitense, ndb], che Nikolas Cruz, l'uomo accusato della sparatoria mortale del giorno precedente a Parkland, in Florida, alle superiori, è stato associato con il suo gruppo. Mercoledì 14 febbraio, Cruz, 19 anni, un ex studente della Marjory Stoneman Douglas High School, è entrato nella scuola con un AR-15 e ha aperto il fuoco, uccidendo almeno 17 persone e ferendone altre 14. Cruz ha lasciato la scena, ma in seguito è stato catturato dalla polizia ed è stato accusato di omicidio premeditato.
Dopo essersi autoproclamato tale, i membri del ROF hanno confermato sul forum di discussione 4chan che anche Cruz era stato un membro. L'Anti-Defamation League ha chiamato la hotline ROF e ha parlato con un membro ROF che si è identificato come Jordan Jereb. Jereb, con sede a Tallahassee, è ritenuto il leader del ROF. Nel 2016, è stato arrestato con l'accusa di minacciare un membro dello staff nell'ufficio del governatore della Florida Rick Scott perché era presumibilmente arrabbiato con il figlio dello staffer. Jereb ha detto che Cruz è stato associato a ROF, essendo stato "allevato" da un altro membro. Jereb ha aggiunto che Cruz ha partecipato a uno o più training ROF nell'area di Tallahassee, insieme ad altri membri ROF della Florida meridionale. ROF ha membri nel nord e nel sud della Florida. Il gruppo dei suprematisti bianchi di estrema destra prende in prestito i concetti paramilitari del movimento anti-governativo delle milizie estremiste. ROF si descrive come una "organizzazione bianca per i diritti civili che lotta per la politica identitaria bianca" e cerca di creare un "etnostato bianco" in Florida. La maggior parte dei membri del ROF è giovane e il gruppo stesso ha solo pochi anni. Jereb ha aggiunto che ROF non aveva ordinato o voleva che Cruz facesse qualcosa come la sparatoria a scuola. Se il ruolo di Cruz è confermato, la sparatoria a Parkland sarebbe la seconda scuola attaccata da un suprematista bianco negli ultimi due mesi. Nel dicembre 2017, un altro giovane suprematista bianco, William Atchison, si è impegnato in una sparatoria in una scuola superiore nel nord-ovest del New Mexico, uccidendo due studenti prima di spararsi.

Che cos'è la ROF

La Repubblica della Florida (ROF), conosciuta anche come la Milizia del ROF, è un gruppo suprematista bianco che ha iniziato nel 2014, adottando molti concetti del movimento militante antigovernativo delle Milizie (che di per sé non fanno parte del movimento bianco suprematista), tra cui strutture paramilitari, addestramento paramilitare e uniformi. I membri hanno persino un veicolo con vernice mimetica. 
Il leader del gruppo è Jordan Jereb, che vive a  Tallahassee; il gruppo ha anche membri nel sud della Florida, dove Chris Cedeno sembra essere una delle figure di spicco. I membri del gruppo hanno avuto contatti e collegamenti con una varietà di altri gruppi della supremazia bianca, tra cui il Vinlanders Social Club, la League of the South e Atomwaffen. 
Mentre l'alt right diventava più noto, il ROF ha adottato una serie di concetti e linguaggi dell'alt right e ora può essere considerato un gruppo di suprematisti bianchi a destra dell'alt right. Si identifica apertamente come "identitario". Cerca di creare un "Stato etnico bianco" dalla Florida. 
Il gruppo non ha una significativa esperienza di violenza, sebbene ciò possa essere dovuto più alla sua novità che a qualsiasi altra cosa. I membri hanno usato un linguaggio violento e Jereb è stato arrestato nel 2016 per aver minacciato un membro dello staff nell'ufficio del governatore. 
Nel 2014, prima di fondare il ROF, Jereb ha dichiarato sui social media che "i traditori del mio paese (Florida) saranno appesi nei nostri tribunali". Almeno alcuni membri della Repubblica della Florida sembrano aver partecipato al raduno United the Right a Charlottesville nell'agosto 2017 [1 - continua]
Fonte: ADL.
Testo originale

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700