Ostia, CasaPound protesta fuori al Municipio per la squalifica di Marsella - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 6 febbraio 2018

Ostia, CasaPound protesta fuori al Municipio per la squalifica di Marsella

Blitz di CasaPound a Ostia. Una trentina di militanti hanno protestato sotto la sede del X Municipio contro la censura del consigliere Luca Marsella, sospeso per due sedute per il sostegno dato all'occupazione dell'aula da parte di famiglie italiane in emergenza abitativa. "No alla censura per chi difende gli italiani": hanno srotolato uno striscione tra cori e bandiere mentre l'ingresso del Municipio, dove è in corso il consiglio straordinario sulla sicurezza, è presidiato dalle forze dell'ordine. "Non accettiamo - spiega lo stesso Marsella al megafono - che ci venga chiusa la bocca con questi metodi, siamo stati eletti con il 9% dei voti e la volontà dei cittadini va rispettata. Si spendono soldi pubblici per parlare di banalità e ci viene impedito di discutere in aula delle vere emergenze di questo territorio". A fare eco a Marsella è Carlotta Chiaraluce, candidata di CasaPound alla Regione Lazio ed alla Camera dei Deputati. "Se non vogliono confrontarsi con noi si dimettano perché noi non faremo passi indietro e saremo sempre al fianco degli italiani che la vecchia politica ha tradito ed abbandonato".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700