Caserta:antagonisti vandalizzano comitato elettorale della Lega - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 17 febbraio 2018

Caserta:antagonisti vandalizzano comitato elettorale della Lega


Una decina di ragazzi e ragazzi, riconducibili all'area della sinistra antagonista casertana, hanno fatto irruzione nel comitato elettorale della Lega Salvini Premier nel centralissimo corso Trieste a Caserta.
Hanno inveito contro i presenti in sede e iniziato a strappare tutti i manifesti elettorali.
Del brutto episodio di violenza politica, che condanniamo senza se e e senza ma se ne stanno occupando le forze dell'ordine che, secondo prime indiscrezioni, avrebbero già identificato alcuni degli incursori.
Resta però la brutalità del gesto che suscita ulteriori preoccupazioni se pensiamo che mercoledì 21 febbraio è previsto l'arrivo a Caserta di Matteo Salvini, leader della Lega e aspirante premier per la coalizione di centro.
Infatti l'eurodeputato del Carroccio terrà un comizio in un luogo chiuso, il cinema San Marco di corso Trieste e si temono nuove e più violente contestazioni da parte dei militanti della sinistra antagonista.
Sul brutto episodio di violenza politica che ha avuto come vittime i militanti casertani della Lega è intervenuto, con una breve dichiarazione, rilasciata sulla sua pagina Facebook, Gianluca Cantalamessa, coordinatore regionale di Noi con Salvini che ha dichiarato: "una dozzina di pseudo eroi dei centri “asociali” ieri a Caserta hanno vandalizzato un nostro comitato elettorale, spaventando ed attaccando la nostra candidata al Senato Giuliana Sora’ alla quale va tutta la nostra solidarietà. Dodici figli di papà contro una donna.... Ovviamente non risponderemo alle stupide provocazioni. Risponderemo con i fatti il 4 marzo. Aiutateci a mandare a casa questa gente"
.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700