Polizia impedisce assalto degli ultras napoletani al treno veronese: feriti agenti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 6 gennaio 2018

Polizia impedisce assalto degli ultras napoletani al treno veronese: feriti agenti

Venti minuti di scontri tra gli ultras del Napoli e la polizia, decisi a impedire l'assalto al treno che trasportava i tifosi del Verona per la partita in programma nel pomeriggio al San Paolo. Alcuni agenti sono rimasti feriti.
Gli scontri sono avvenuti in corso Arnaldo Lucci, una delle grandi vie di accesso a piazza Garibaldi, quella che confluisce proprio all'angolo con la Stazione Centrale.
Le forze dell'ordine avevano preparato uno sbarramento essendo ben nota la feroce inimicizia tra le due tifoserie. Poche settimane fa, infatti, un commando di qualche decina di ultras napoletani aveva approfittato dell'incontro con il Chievo per assaltare un bar del centro di Verona noto ritrovo della tifoseria gialloblu. I vertici delle curve avevano condannato l'episodio proponendosi di risarcire il danneggiato ma il proprietario aveva sdegnosamente rifiutato la solidarietà napoletana.

Dal corteo composto da almeno 200 tifosi azzurri se ne sono staccati più di cento che hanno tentato l'assalto: le forze dell'ordine li hanno respinti con diverse cariche, fino a che gli ultras si sono dispersi. 
Diversi gli episodi di violenza in cui si sono distinti quest'anno gli ultras napoletani. Due i più gravi: il lancio di bombe carta contro i tifosi nerazzurri al San Paolo, l'assalto a 4 tifosi del Manchester City inseguiti e pestati in una pizzeria di Santa Lucia.
Nei due filmati pubblicato sotto, postati sul profilo facebook Different People Style, una delle fasi più violente degli scontri con gli ultras napoletani che attaccano e colpiscono con i razzi i poliziotti che cercano di impedire il contatto con i tifosi del Verona bloccando uno dei varchi di accesso alla stazione di Napoli, all'altezza del terminale bus, Nel corso degli scontri sono stati anche gettati petardi nei cassonetti dei rifiuti.



Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700