Le epurazioni di Santoro: via dalla trasmissione l'esponente di CasaPound. - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 17 gennaio 2018

Le epurazioni di Santoro: via dalla trasmissione l'esponente di CasaPound.

Dura solo il tempo di una puntata la presenza di Carlotta Chiaraluce, esponente di CasaPound Italia, candidata alle ultime elezioni per il rinnovo del Municipio di Roma dove è risulta essere la più votata, ad M il nuovo programma televisivo su Rai Tre di Michele Santoro.

A denunciare l'epurazione è stata l'esponente di CasaPound che in un comunicato, diffuso alla stampa ha affermato :«Sono stata esclusa senza una reale motivazione dalla trasmissione M di Santoro a cui dovevo partecipare per tutte e quattro le puntate. I temi che ho toccato nel mio intervento, dall'uscita dell'Italia dall'Unione Europea agli affari tra De Benedetti ed il Pd, non sono stati digeriti dalla produzione e dallo stesso conduttore che già durante la prima puntata mi ha prontamente interrotto. Oltre alla censura politica ci troviamo di fronte anche ad una violazione del contratto per la quale procederemo per vie legali».

Di tutt'altra opinione è la produzione del programma che ha fatto sapere che la presenza della Chiaraluce avrebbe potuto creare problemi con l'Agcom (l'autorità garante per le comunicazioni).

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700