Busta con proiettili, svastica e minacce di morte al sindaco di Empoli. La solidarietà della Boldrini - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 20 gennaio 2018

Busta con proiettili, svastica e minacce di morte al sindaco di Empoli. La solidarietà della Boldrini

  Una busta con minacce di morte, due proiettili e una svastica è stata recapitata al sindaco di Empoli, la democratica Brenda Barnini, eletta alle ultime amministrative con una coalizione di centro sinistra al primo turno, con oltre il 53% dei consensi.

  Il brutto episodio, che condanniamo senza se e senza ma, avviene dopo che la città è stata insignita nei giorni scorsi della medaglia d'oro per la resistenza. Infatti La busta contiene anche la fotocopia di un articolo de 'Il Tirreno', sul conferimento della medaglia d'oro, avvenuto mercoledì scorso, alla quale era presente il ministro dell'Interno Marco Minniti. Ne ha dato notizia la stessa Barnini. La busta è stata recapitata nella giornata di giovedì 18 gennaio in municipio.

  Immediata è arrivata la solidarietà del presidente della Camera Laura Boldrini che ha dichiarato: «c'è fascismo e c'è xenofobia, dietro le minacce e i proiettili alla sindaca di Empoli, Barnini, alla quale va tutta la mia vicinanza e la mia solidarietà. Evidentemente, il suo impegno civile a favore dell'accoglienza di chi viene da lontano e il riconoscimento alla sua città, insignita della medaglia d'oro per la Resistenza, danno fastidio a chi ha una visione chiusa e retrograda della società. Per questo, conclude Boldrini,  la invito a continuare nelle sue battaglie e a non abbassare la guardia».

1 commento:

  1. E'il mio mito la Boldrini : mai una Donna fece cosi tanto contro il suo popolo e' un Gigante Della storia d'italia ,nelle scuole bisognerebbe studiare una NUOVA materia :" come mentire e tradire LA propria nazione I riuscir a farla Invadere " Prof LA Boldrini ,Dreyfuss nota spia ebrea a confronto e' un patriota

    RispondiElimina

Banner 700