mercoledì 20 dicembre 2017

Catania: in 400 alla manifestazione contro l'apertura della sede di Casa Pound

Circa quattrocento persone hanno manifestato nel pomeriggio di martedì  19 dicembre contro l'imminente apertura di una sede di Casa Pound a Catania, dando vita ad un corteo rumoroso e colorato.
Una sede che, secondo indiscrezioni  dovrebbe essere inaugurata nei prossimi giorni a piazza Idra.
Nei giorni scorsi era stato pubblicato un appello on line contro l'apertura di una sede di Casa Pound nella città siciliana che aveva raccolto moltissime firme, dai movimenti cattolici come la Comunità di Sant'Egidio, alle femministe di Non una di meno, a Libera, passando per le varie organizzazioni studentesche e politiche della sinistra antagonista, centri sociali in testa.
Per i partecipanti alla manifestazione l'apertura di una sede del movimento politico della tartaruga crociata, che si ispira ai valori del fascismo, alla dittatura del pensiero dominante di stampo razzista, xenofobo, omofobo, sessista viene vista come un grosso pericolo.
Un grosso pericolo, per le scuole, le facoltà dell'università, per il quartiere dell'Antico Corso e per tutta la città.
Una protesta, nata dentro le scuole, precisano gli organizzatori che ha coinvolto la città e che va avanti fino a quando Casa Pound non deciderà di abbandonare il quartiere, perché questa sede non la vogliamo.


0 commenti:

Posta un commento