mercoledì 15 novembre 2017

Una via per Almirante a Trieste: manifestazione di protesta del Pd

Oggi pomeriggio, a Trieste in piazza Unità d'Italia il Partito Democratico, principale partito della variegata coalizione di centro sinistra ha organizzato una manifestazione di protesta contro la mozione presenta dai consiglieri Claudio Giacomelli di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale e da Fabio Tuiach, già esponente della Lega Nord per l'indipendenza della Padania, per chiedere di intitolare una via cittadina a Giorgio Almirante,  fondatore storico leader del Movimento Sociale Italiano, principale partito di destra presente nell'agone politico italiano dal 1946 al 1994 che si è sempre battuto per l'italianità di Trieste, città dove fu eletto consigliere comunale grazie al consenso di migliaia di cittadini.
”Il nostro è un appello al presidente del Consilio comunale, ai triestini e a tutte le forze politiche sane e moderate – spiega Giancarlo Ressani, segretario del Pd di Trieste – affinché si eviti di dedicare una via della nostra città a un leader politico che sostenne il ‘Manifesto della Razza’ e scrisse per ‘La difesa della razza’. 
Trieste non merita di essere citata o ricordata per questo ennesimo tentativo di rivitalizzare antiche divisioni con ferite non ancora del tutto rimarginate”. Anche il M5S si è detto contrario a una via intitolata a Trieste al leader missino.
La mozione ha ricevuto il primo sì dalla commissione e sarà inserita in calendario nel prossimo consiglio utile.
 Giacomelli ha spiegato così i motivi della mozione: «Giorgio Almirante è stato tra i fondatori dell’Msi e ha seduto tra i seggi dei deputati ininterrottamente fino alla decima legislatura. Oltre a ciò si è sempre battuto per l’italianità di Trieste, dove fu eletto consigliere comunale con migliaia di preferenze. In occasione del centenario della sua nascita, un presidente della Repubblica di ben altra provenienza come Giorgio Napolitano ha riconosciuto il suo merito di aver traghettato una comunità umana all’interno del nuovo sistema democratico e repubblicano. Mi sembra il minimo che Trieste riconosca la sua figura intitolando una via, una piazza, un giardino, una parte di giardino, o dedicandogli una targa

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.