mercoledì 15 novembre 2017

Sud in testa anche in Campania: torna a casa, Aveta


(G.p)Sud In Testa non è un il classico nuovo partito, che compare pochi mesi prima di una tornata elettorale, ma è una rete che contrasta la disarticolazione della partecipazione politica tenendo condividendo e declinando da Sud principi e valori propri della tradizione e del sentimento profondo degli italiani: sussidiarietà, autonomia, difesa dei principi tradizionali e delle identità territoriali, sviluppo, lotta all’oppresione fiscale, sicurezza, libertà d’impresa, libertà educativa».
Una rete di persone perbene, che amano la politica, e che vogliono dare il proprio contributo al progetto di una Lega Nazionale con Matteo Salvini aspirante candidato premier.
Alla rete Sud in Testa, ideata dal consigliere regionale pugliese Andrea Caroppo, in Campania è approdato Carlo Aveta, ex consigliere regionale eletto nelle file de la Destra nel 2010 e candidato, non eletto, alle ultime regionali nelle fila della lista civica Campania in rete che sosteneva le ambizioni del candidato governatore di centro sinistra Vincenzo De Luca, ex consigliere comunale, eletto nelle file di Alleanza Nazionale per diverse consiliature a Portici, comune della città metropolitana di Napoli.
Una adesione che ci viene confermata dallo stesso Carlo Aveta, in un post,pubblicato sulla pagina personale di Facebook. Post che pubblichiamo per intero.



In Campania nasce Sud in Testa, non è un nuovo partito ma una rete di persone perbene che amano la politica e che senza indugio aderiscono al progetto "Salvini Premier". Il centrosinistra ha fallito e il Movimento 5 Stelle non riesce neanche a governare le amministrazioni comunali, l'Italia ha bisogno di una svolta e, sopratutto al sud, di persone di specchiata moralità che hanno già dimostrato di avere sempre le mani pulite e di non appropriarsi indebitamente di risorse del popolo. Prima gli Italiani, non è solo uno slogan, sarà un impegno da mantenere per quelle famiglie che non arrivano a fine mese, per quegli anziani costretti a rovistare tra i rifiuti, per gli sfrattati che finiscono per strada e per tutti quei cittadini ai quali lo Stato negli ultimi tempi ha saputo solo chiedere. L'unico voto utile all'interno del centrodestra è per la Lega, garantisce che non ci saranno ribaltoni, ha dimostrato che il territorio va tutelato, amministrando egregiamente Veneto e Lombardia ha dato prova di saper governare. Il progetto di una Lega "nazionale" è ciò che mancava, l'intuizione di Salvini è geniale, un modello di partito e di buon governo da condividere in tutta Italia. Il nostro paese è minacciato da potenze economiche e finanziarie estere, solo se uniti riusciremo a sopravvivere, la rivalità tra nord e sud è un film in bianco e nero del secolo scorso, la storia ci insegna che divisi si perde sempre.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.