venerdì 3 novembre 2017

Il primo sindaco di CasaPound in Italia. “Sono contro la Boldrini e per questo sono fascista”

Andrea Bianchi, di anni 39, è il primo sindaco d'Italia ad aver aderito a Casa Pound. Un sindaco passato agli onori della cronaca nazionale per aver inneggiato a Benito Mussolini in un post pubblicato sulla sua pagina ufficiale di Facebook.
Un post che li è costato anche diverse minacce anche sul sito del Comune da lui amministrato. L'ultimo messaggio è giunto da una persona che gli augurava una veloce e dolorosa dipartita. 
Un profilo politico del primo sindaco di Trenzano, comune di poco più di 5000 abitanti sito in provincia di Brescia ci viene tracciato da Ugo Maria Tassinari, fondatore di questo blog, in un interessante articolo pubblicato da Tiscali.
Articolo che potete leggere cliccando qui.
 



0 commenti:

Posta un commento