giovedì 30 novembre 2017

30 novembre 1938: il regime romeno assassina Corneliu Codreanu

(G.p9Il 30 novembre 1938 moriva assassinato durante un trasferimento carcerario, insieme a 13 legionari, Corneliu Codreanu, il “Capitano”, fondatore e leader carismatico del Movimento Legionario. La sua figura e il movimento nazional-rivoluzionario assursero a punto di riferimento ideale e mitologico nel neofascismo italiano 40 anni dopo, ispirando movimenti come Terza Posizione.
Ugo Maria Tassinari, fondatore di questo blog dal suo sito personale riporta la testimonianza di un militante neofascista 
 neofascista degli anni Settanta che ricostruisce l’importanza della figura di Codreanu nella sua traiettoria personale e politica che potete leggere cliccando qui

1 commenti:

Digitate:"Mauro likar codreanus" spiega meglio chi era questo eroe nemico del comunismo ebraico

Posta un commento