Trento:attacco al gazebo di Forza Nuova, fermati cinque antagonisti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 21 ottobre 2017

Trento:attacco al gazebo di Forza Nuova, fermati cinque antagonisti


(G.p)Vernice marrone, uova ed altri oggetti, contro il gazebo di Forza Nuova. E' successo nel primo pomeriggio di un tranquillo sabato italiano in via Manci a Trento e si sono vissuti attimi davvero concitati. All'improvviso otto ragazzi incappucciati, militanti della variegata sinistra antagonista trentina, con felpe nere e volti coperti hanno risalito vicolo Galasso e sono spuntati fuori all'improvviso. Si sono gettati contro il gazebo del movimento politico guidato da Roberto Fiore che era in strada per raccogliere le firme per ad una petizione popolare denominata"Stop alla cittadinanza agli immigrati/No Ius Soli".+Secondo alcune testimonianze, raccolte da semplici passanti, un gruppetto di persone incappucciate sono sbucate in via Manci da vicolo Galasso ed hanno lanciato uova ed altri oggetti contro il gazebo.
Poco dopo due aggressori, dopo una colluttazione con esponenti di Forza Nuova, sono stati fermati dalla polizia; altri tre sono fuggiti in auto ma le forze dell'ordine sarebbero sulle loro tracce.
Nel frattempo un altro gruppo di incappucciati, è giunto sul posto e si è scagliato contro il gazebo rovesciandolo, prima dell'intervento della polizia che ha fermato altre tre persone.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700