venerdì 13 ottobre 2017

Foggia, la staffetta di Forza Nuova va avanti a pane e mortadella

(G.p) I militanti foggiani di Forza Nuova, guidati dal coordinatore regionale Mimmo Carlucci, hanno risposto alla forma di sensibilizzazione sullo ius soli dello sciopero della fame a cui stanno partecipando diversi esponenti, anche di primo piano, del Partito Democratico e della società civile, mangiando fuori alla locale sede del Pd, principale partito della coalizione di centro sinistra, un panino con la mortadella.
Il senso di questa iniziativa ci viene spiegato da una breve nota che pubblichiamo per intero.


Ius Soli: al finto sciopero della fame PD risponde la goliardia forzanovistaci si contrappone allo Ius soli con un azione simbolica.
II nemici dichiarati della nostra civiltà, quelli che mai hanno digiunato per difendere gli interessi degli italiani massacrati da quattro governi illegittimi imposti dalla BCE, hanno pensato bene di digiunare a favore della scellerata legge sullo Ius Soli. Uno sciopero della fame, per altro finto e ad esclusivo scopo propagandistico (o dietetico), per promuovere l’islamizzazione d’Italia.
La risposta di Forza Nuova ai "digiunatori" anti italiani non poteva farsi attendere: il classico panino con gli amici lo mangiamo davanti alle sedi del PD, alla faccia loro! Ai falsi digiuni dei servi rispondiamo con i sani appetiti dati dalla nostra fame di rivoluzione.

0 commenti:

Posta un commento