sabato 14 ottobre 2017

Dopo lo sciopero della fame Forza Nuova invita De Magistris in sede per una pizza


Mercoledì' 10 ottobre il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha effettuato lo sciopero della fame, aderendo alla staffetta organizzata dal Partito Democratico. Lo ius soli, secondo il primo cittadino di Napoli è un diritto costituzionale ed è quindi, a suo dire, necessario che il Parlamento Italiano lo sancisca attraverso una legge dello Stato. E' inoltre, precisa De Magistris un dovere etico e di giustizia sociale che il legislatore deve garantire per questa e per le prossime generazioni. In questo modo sicurezza e pace si consolidano.
Uno sciopero della fame che ha preoccupato, non poco, i militanti partenopei di Forza Nuova guidati dal coordinatore cittadino Salvatore Pacella che hanno pensato bene di invitare il primo cittadino di Napoli nella loro sede a Mergellina per una pizza.
Un'occasione per parlare dei problemi della città, dalla sicurezza al dramma dei trasporti, passando per la refezione scolastica che forse partirà per metà novembre, problemi che un sindaco deve provare a risolvere.


Nemico di #Napoli, che mai ha digiunato per i problemi dei napoletani, ha ben pensato di appoggiare i suoi amichetti del #PD nello sciopero della fame in favore dell' approvazione dello Ius Soli. Uno sciopero della fame, per altro finto e ad esclusivo scopo propagandistico (o dietetico), per promuovere l’islamizzazione e la distruzione d’Italia e di Napoli. La nostra risposta goliardica non si è fatta attendere, una pizza verace nella nostra sede, con tanto di bandiera "NO ALLO IUS SOLI" per sbeffeggiare un folle che mette gli interessi dei pochi avanti agli interessi dei napoletani. "De Magistris la smetta di dire stupidaggini ed inizi a fare il sindaco, dopo le ultime aggressioni, tentativi di stupro e varie dimostrazioni di forza da parte degli immigrati al vasto, ha il coraggio di fare lo sciopero della fame in favore dello Ius soli" afferma Salvatore Pacella, responsabile napoletano di Forza Nuova -"i napoletani hanno bisogno di due semplici cose, casa e lavoro, lo Ius Soli è solo l'ennesima porcheria che non serve all' Italia, ma solo a poteri forti e cooperative rosse."- e conclude dicendo -"invitiamo ufficialmente De Magistris nella nostra sede venerdì prossimo a mangiare una pizza insieme a noi, così magari la smetterà con gli scioperi della fame farlocchi e soprattutto lo metteremo al corrente del fatto che a Napoli ci sono dei problemi, e che lui in qualità di sindaco deve almeno provare a risolverli."

1 commento:

  1. i politici sono tutti massoni che rispondono ai fratelli massoni: del popolo se ne fottono ,I soldi il potere puo arrivare solo dagli EBREI e dalle loro banche e Dalla loro informazione ,il popolo deve svegliarsi e capire che chi lo guida sono I traditori I collaborazionisti I lacche I venduti al potere ebraico che domina su tutto stampa TV banche dive culo pareri su tutto !!!Chi PAGA comanda !!!E I soldi sono tutti in mano agli ebrei goldman Sachs JP Morgan lazarbrothers Rothschild bank ecctutte bank ebree

    RispondiElimina

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.