martedì 17 ottobre 2017

Corsico, dopo le proteste partigiane annullato lo spettacolo per bambini di Lealtà Azione

Domenica 22 ottobre al teatro Verdi di Corsico sarebbe dovuta andare in scena lo spettacolo teatrale per i bambini intitolato L'albero che diceva sempre di no, organizzato dall'onlus Bran.co diretta emanazione di Lealtà Azione. Un evento patrocinato dal comune di Corsico che è stato annullato dopo le proteste della locale sezione dell'associazione nazionale partigiani d'Italia che aveva chiesto al Comune di Corsico di ritirare il patrocino all'evento.
Un evento annullato dagli stessi organizzatori per tutelare l'ambiente di quiete e di cura del quale i bambini e le loro famiglie hanno diritto di godere oltre che per scongiurare l'incredibile e paradossale situazione di un'iniziativa blindata dalle forze dell'ordine.
Soddisfazione per l'annullamento dello spettacolo viene espressa da parte di Roberto Cenati, presidente provinciale dell'Anpi che dichiara: ."Branc.co e Lealtà Azione, sono associazioni la cui ideologia si pone in aperto contrasto con i principi sanciti dalla Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza e con le leggi Scelba e Mancino.
 Corsico, ricorda Cenati è una città antifascista e democratica  e non può tollerare questo ulteriore sfregio alla memoria di chi ha sacrificato la propria vita per la libertà di tutti noi. Certi che l'attuale amministrazione comunale si ispiri ai principi della Costituzione repubblicana e alla storia antifascista di Corsico, chiediamo al Comune di ritirare il patrocinio alla provocatoria iniziativa".

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.