lunedì 16 ottobre 2017

CATEGORIA:

Cagliari, sabato corteo antifascista contro l'apertura della sede di Casa Pound

(G.p)Sabato 21 ottobre verrà inaugurata ufficialmente la sede di Casa Pound Italia a Cagliari. Per l'occasione arriveranno sull'isola i dirigenti nazionali del movimento. Per questo motivo gli antifascisti cagliaritani hanno annunciato una mobilitazione di tutti i sinceri democratici ed autentici antifascisti presenti sull'isola al fine di evitare l'apertura della sede di Casa Pound.
Una mobilitazione che avrà il momento più alto nel corteo previsto per la giornata di sabato 21 ottobre. Il senso di questa giornata di mobilitazione ci viene spiegato da una nota, diffusa dal coordinamento antifascista.
Nota che riportiamo per intero.
Il 21 ottobre aprirà ufficialmente a Cagliari la sede di Casapound Italia, un partito travestito da associazione di promozione sociale, già presente in varie parti della penisola e in Sardegna. 
Ogni avamposto di Casapound è diventato una zona franca per i militanti di estrema destra, che hanno potuto - nella quasi totale impunità - aggredire, minacciare, umiliare migranti, omosessuali o chiunque abbia mostrato la propria avversità alle idee dei neofascisti. Casapound fomenta l'odio razziale, la discriminazione di genere e la guerra tra poveri. Sono i mandanti ideologici degli assassini dei migranti compiuti a Fermo e Firenze.
I fascisti di Casapound si travestono da volontari, vanno a caccia di consensi organizzando campagne sociali. Hanno svecchiato l'immagine decrepita del nostalgico in giacca e cravatta con tatuaggi, ceralacca, musica punk e hip hop. Appaiono nelle piazze, fuori dai mercati e nei centri cittadini per continuare il loro proselitismo fatto di odio e di ricette antiche come il mondo.
ODIA IL DIVERSO per risolvere i tuoi problemi. Il ritornello suona sempre uguale: lo strapotere delle banche, la povertà dilagante, la prepotenza dei politici sono causate da chi sta in fondo alla scala sociale. 
ODIA IL TUO PROSSIMO PER VIVERE MEGLIO. Casapound cerca di indirizzare la rabbia di chi non ha mai ricevuto niente dalle istituzioni verso i falsi nemici del più povero e dell'immigrato. CASAPOUND FOMENTA LA GUERRA TRA POVERI ma loro non sono mai stati poveri. Hanno spazi assegnati dal valore di milioni di euro, hanno contatti e traffici con mafia e dirigenti politici, gestiscono imprese, locali, bar, marche di abbigliamento e riviste. Hanno il piede in più staffe: nelle istituzioni e contro le istituzioni. Chiamano la forza pubblica per farsi difendere dalle contestazioni. Invocano legalità e sicurezza mentre compiono aggressioni solo se in superiorità numerica.
COME ANTIFASCISTI, ANTIRAZZISTI, COME DONNE E UOMINI CHE RIFIUTANO LA DISCRIMINAZIONE DI GENERE E L'OMO-LESBO-TRANSFOBIA, VOGLIAMO LOTTARE PERCHE' LA SEDE DI CASAPOUND CAGLIARI NON APRA






 

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.