lunedì 11 settembre 2017

Domani si vota la legge Fiano. Salvati i gadget commerciali

Potrebbe essere approvata prestissimo la legge Fiano contro la propaganda fascista. L'esame in aula è previsto per martedì, e la legge è particolarmente breve (un articolo solo); inoltre sono stati presentati solo cinque emendamenti. Per questo la discussione dovrebbe essere veloce. 

La nuova legge è contestata dai partiti di destra (Lega e Fratelli d'Italia in testa) e dal Movimento 5 Stelle che parlano di legge liberticida. “Nel 2017 non ha senso il reato di opinione – sostiene il leader della Lega Nord Matteo Salvini – Un conto sono le minacce, gli insulti o l’istigazione al terrorismo, altra cosa sono le idee, belle o brutte, che si possono confutare ma non arrestare. Le idee non si processano, via la legge Mancino“. Forza Italia invece ha chiesto che la legge venga allargata anche alla propaganda comunista, vecchio pallino di Silvio Berlusconi. 
In realtà la legge punisce solo la propaganda fascista, con un occhio particolare al web. La legge Fiano introduce nel codice penale l’articolo 293 bis che punisce “chiunque propaganda le immagini o i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco”. La pena prevista è tra 6 mesi e 2 anni, con la pena aumentata di un terzo se la propaganda fascista sarà commessa attraverso strumenti telematici o informatici.. Come spiegano alcuni parlamentari democratici, insomma: basta saluto romano, gadget nostalgici e varia merce delle stessa categoria. “Con aggravante se tutto questo viene attuato attraverso strumenti telematici o informatici” quindi attraverso il web. Dovrebbero essere esclusi, a differenza di quanto emerso nella fase di lancio e di discussione parlamentare della legge, la gadgettisca più strettamente kitsch e commerciale. Evidentemente gli interessi dei mercanti di Predappio hanno trovato canali efficienti per arrivare alle orecchie delle vestali antifasciste. Emanuele Fiano e il relatore, l'altro dem Walter Verini, hanno infatti spiegato che "non si intende colpire le opinioni, le idee, la ricerca storica e neppure quel folklore di cattivo gusto che spesso, intorno ai cascami del regime fascista, prospera".

1 commento:

  1. Essere succubi e prendere gli ordini dall'ebreo fiano vuole dire che siamo ormai diventati degli Zombie ,con tutte le persone intelligenti che vi sono in Italia stare dietro a sto personaggio falso come giuda che sfrutta l'ignoranza e LA paura degli italiani di parlare delle palle che racconta,xche'non racconta Della dichiarazione ebraica degli ebrei fatta contro LA germania nel marzo del 33 ,in internet si puo trovare il giornale daily express ,prima o poi quel popolo le paga tutte LA verita' si sapra'

    RispondiElimina

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.