Acqui, pestano un profugo minorenne e postano il video in Rete - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 31 agosto 2017

Acqui, pestano un profugo minorenne e postano il video in Rete

Picchiano un minorenne richiedente asilo, riprendono la scena con un telefonino poi postano il video su facebook. Di questo sono accusati due ragazzi 17enni di Acqui Terme anche se al fatto hanno preso parte o assistito diversi altri giovanissimi. La vittima, trasportata all'ospedale, è stata dimessa con una prognosi di 5 giorni per un lieve trauma cranico. Il fatto è avvenuto l'8 agosto, ma solo ieri è stata segnalata ai Carabinieri dalla cooperativa Crescere Insieme che dà ospitalità alla giovane vittima, la presenza in rete di un video sull'aggressione. La cooperativa gestisce molti dei progetti di accoglienza nel centro piemontese. Le indagini hanno portato all'identificazione di due 17enni acquesi che sono stati denunciati per istigazione per delinquere e lesioni personali. Le indagini proseguono per identificare gli altri presenti ai fatti e all'autore del video. L'aggressione è avvenuta vicino a Palazzo Levi, sede del Comune di Acqui. La vittima stava osservando i resti romani del sito archeologico sottostante, quando è stato avvicinato, prima insultato, poi preso di peso e gettato a terra.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700