giovedì 29 giugno 2017

Saviano, il fior di fragola e il botta e risposta tra Forza Nuova ed Arcigay

(G.p)Galeotto fu il post dello scrittore Roberto Saviano, sul gelato "Fior di Fragola", un ricordo di gioventù dello scrittore che testualmente cosi scrive: " avevo 12 anni e andavo al mare a Paestum. Sulla spiaggia giocavamo a calcio balilla e chi perdeva, per punizione, veniva costretto a mangiare il Fior di Fragola, "il gelato delle femmine". Il Lemonissimo, di contro, era "il gelato dei maschi", che solo chi vinceva poteva permettersi. Così leccare il ghiacciolo rosa era da "ricchioni".
Un post che non poteva non scatenare ilarità, battute a doppio senso, finanche polemiche politiche, portate avanti da Forza Nuova e dall'Arcigay.
In un post, pubblicato sulla sua pagina facebook, Salvatore Pacella, coordinatore cittadino di Forza Nuova dichiara  che l'unico che può confermarci la storia dei fior di fragola è Antonello Sannino, responsabile dell'Arcigay di Napoli.
Il presidente Sannino, chiamato in causa come esperto del gelato fior di fragola dall'esponente locale del movimento guidato da Roberto Fiore, denuncia atteggiamenti di scherno e di velate minacce da bulli da parte di attivisti di Forza Nuova.
Il presidente dell'Arcigay di Napoli, si legge in una nota, viene chiamato in causa, in quanto omosessuale, come esperto del fior di fragola. Da qui la decisione di lanciare una campagna pro fior di fragola con tanto di hastag #fiordifavola perché convinti che la lotta agli stereotipi ed ai pregiudizi passa anche attraverso la scelta dei nostri gelati: tutti e tutti armati di Fior di Fragola diremo il nostro no panna e fragola a Forza Nuova ed all'autorità maschilista del Lemonissimo.


0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.