sabato 10 giugno 2017

Roma: incendiata nella notte saracinesca della sede di Casa Pound alla Magliana

(G.p)Un incendio, per fortuna di dimensioni modeste, è divampato davanti alla sede di Casa Pound Italia in via Lari nel popoloso e popolare quartiere della Magliana.
Un incendio che ha danneggiato la saracinesca, il muro di negozi adiacenti e delle abitazioni sovrastanti, mentre sulla seconda serranda, è comparsa la solita scritta riportante la sigla anti fa.
Casa Pound Italia, sul brutto episodio di violenza politica di cui è stata vittima, che condanniamo senza se e senza ma, ha diffuso una breve nota, che pubblichiamo per intero.

Siamo di fronte a una escalation continua e rapidissima di attentati nei nostri confronti - sottolinea CasaPound Italia in una nota - Sono recenti infatti gli episodi degli ordigni davanti alle sezioni di Firenze e Vallerano, che dimostrano chi è veramente dalla parte della violenza politica a Roma come in tutta Italia". 
“Questa situazione - prosegue Cpi - è come sempre il frutto del clima di odio creato da una parte della sinistra che insiste nel presentare mozioni liberticide nelle quali si chiede l’immediata chiusura delle nostri sedi. Aspettiamo ora i commenti di tutti quegli esponenti politici che siamo sicuri faranno silenzio davanti ad atti criminali dei quali noi siamo soltanto vittime".
“La sezione di Magliana durante questo periodo di attività, si è perfettamente integrata nel tessuto sociale del quartiere, diventandone un punto di riferimento. I cittadini hanno potuto verificare con i propri occhi le nostre attività, dalla quotidiana distribuzione alimentare alle famiglie in difficoltà alle visite cardiologiche gratuite e alle numerose iniziative culturali. Evidentemente, per chi vive solo di rancore e risentimento tutto ciò è inaccettabile e ha pensato bene di usare questi metodi nella convinzione di intimorirci. Ovviamente sbagliando”, conclude CasaPound.

0 commenti:

Posta un commento