mercoledì 7 giugno 2017

Roma ai romani invia tessera ad honorem a Roy Larner l'eroe di Londra


(G.p)Il coraggio davvero non gli manca. Non a caso i media inglesi lo hanno subito ribattezzato con il soprannome di leone del London Bridge. 
Roy Larner, di anni 47, stava cenando con amici in un ristorante inglese vicino al Borough Market, uno dei luoghi attaccati dai terroristi. E quando li ha visti entrare nel locale urlando This is for Allah, Islam, Islam Islam non ha avuto alcuna paura nell'affrontarli.
Da solo contro tre terroristi, armati e con dei lunghi coltelli. Ai terroristi Roy ha gridato: vaffanculo io sono del Millwall, ( squadra militante nella Football League One, la terza divisione inglese) Il risultato? Roy è stato ferito alla testa, alle mani, al petto, ma ha consentito agli altri clienti del ristorante di scappare e di mettersi in salvo.
Per questo motivo è diventato un eroe di questi tempi, tanto da essere inserito in una lista di papabili per la George Cross la più alta onorificenza civile della Gran Bretagna e Commowealth.
La sua fama ha oltrepassato i confini della Gran Bretagna ed anche in Italia ha ricevuto diversi attestati di stima da parte del variegato mondo ultras ed una tessera ad honorem del movimento identitario Roma ai Romani guidato da Giuliano Castellino.
Il senso di questo attestato nei confronti del leone di London Bridge ci viene spiegato, da una breve nota, diffusa dal movimento Roma ai Romani. Nota che pubblichiamo per intero.





"Al grido "Fuck off, sono del Millwall, non mi fate paura" ha affrontati - senza paura - tre terroristi che seminavano il terrore sul ponte di Londra. L'eroe è Roy Larner, tifoso del Millwall, un "hooligans", uno di quelli che non indietreggiano mai di fronte a nessuno. Un combattente, un esempio di coraggio e identità che non si è piegato alla cultura buonista e alla dittatura immigrazionista. Da oggi è un tesserato onorario di Roma ai romani. Nei prossimi giorni gli manderemo la nostra bandiera e un attestato di adesione al nostro movimento. Ancora una volta, chi per anni è stato criminalizzato dal politicamente corretto e perseguitato dalle forze repressive si è dimostrato un eroe. Ultimo baluardo a difesa del proprio popolo e della Civiltà". Queste le parole di Giuliano Castellino, portavoce di Roma ai romani.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.