venerdì 2 giugno 2017

A Pozzuoli i sovranisti appoggiano il democristiano Figliolia

(G.p)Pozzuoli, popoloso comune della città Metropolitana di Napoli è uno dei tanti comuni chiamati al voto amministrativo previsto per domenica 11 giugno.
Ai nastri di partenza ci sono ben 19 liste che sostengono 6 candidati a sindaco.
Sindaco uscente è Vincenzo Figliolia, sostenuto da ben 9 liste, 3 partitiche, Partito Democratico, Verdi, Centro Democratico, 6 civiche, Uniti per Pozzuoli, Democrazia e libertà, Campania libera, Con la città, Idea Pozzuoli, Rete civica per Pozzuoli.
Principale antagonista è Pasquale Giacobbe, ex sindaco di Pozzuoli nel 2008 sostenuto da Forza Italia, seguito da Sandro Cossiga candidato dell'Unione di Centro sostenuto anche da 3 liste civiche Identità Meridionale, Pozzuoli siamo noi, Per cambiare Cossiga sindaco, Maurizio Orsi, sostenuto da Protagonismo Sociale,Antonio Caso del Movimento cinque stelle.
Tra le liste che sostengono le ambizioni del candidato sindaco Vincenzo Figliolia, spicca quella di Democrazia e libertà che ci ricorda la Margherita, che è stato un partito politico italiano di centro, collocato nel centro sinistra di stampo riformista, il cui leader naturale era Francesco Rutelli.
Un partito nato come lista elettorale nel lontano 2001, capace comunque di conquistare alle politiche di quell'anno il 14,5% dei consensi.
Democrazia e libertà, in salsa puteolana, è la classica lista civica, capitanata da Salvatore Maione, consigliere comunale uscente, eletto cinque anni fa, nelle file di Futuro e libertà, che è stato all'opposizione della giunta Figliolia e che in questa campagna elettorale scopriamo all'improvviso alleato del sindaco uscente.
Tra i nomi dei candidati alla carica di consigliere comunale spicca il nome di Antonio Guerra, che vanta anche dell'appoggio e del sostegno del Movimento nazionale per la sovranità, movimento politico nato dall'unione di due distinti movimenti politici, la Destra di Francesco Storace ed Azione Nazionale, dell'ex sindaco di Roma nonché leader della destra sociale in An prima, nel Pdl poi, Gianni Alemanno.
Un sostegno che arriva niente poco di meno che da Salvatore Ronghi, segretario regionale del Movimento Nazionale per la sovranità che dalla sua pagina Facebook dichiara: Angelo Guerra candidato al comune, con tanto di simbolo elettorale di Democrazia e libertà.
Un sovranista che sostiene un candidato sindaco del Partito Democratico....








0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.