sabato 25 marzo 2017

Catanzaro,Mellea ad Angelino Alfano: l'unica Alternativa Popolare siamo noi identitari

(G.p) Stefano Mellea è il presidente di un movimento identitario denominato Alternativa Popolare  nato a Catanzaro ben 13 anni fa, nel lontano 2003.
Un movimento conosciuto ed apprezzato in città ed in Calabria che fa politica, alla luce del sole, 365 giorni all'anno, che alle prossime elezioni comunali sarà presente con una propria lista e con il proprio nome.
Ma sul nome potrebbero esserci problemi, visto che il nuovo partito politico, l'ennesimo, fondato da Angelino Alfano, dalle ceneri del Nuovo Centro Destra si chiama Alternativa Popolare come il movimento fondato da Mellea, che rivendica con un comunicato diffuso alla stampa, la titolarità del nome e le profonde differenze con il movimento post democristiano creato da Angelino Alfano.
Comunicato che riportiamo per intero.
 



Pensavamo che il capitolo Alfano fosse chiuso, invece purtroppo dobbiamo tornare a discuterne. La vicenda - ci spiega Stefano Mellea presidente e candidato per il movimento Alternativa Popolare (AlPoCat) - inizia tre anni fa con le Regionali in Calabria, quando l'NCD e l'UDC si accordano per concorrere insieme formando una coalizione dal nome che nella città dei tre colli è già noto. Oggi, a tre mesi dalle elezioni comunali, Alfano estingue l'NCD e forma un nuovo partito politico, denominandolo "Alternativa Popolare". Se alla città di Catanzaro questo nome è già conosciuto - prosegue Mellea - agli identitari che ne fanno parte, che l'hanno fondata e che ne hanno fatto casa negli anni, sembra strano dover vedere etichettare la propria sigla con una politica che non ci appartiene. Alternativa Popolare - ci tiene a farci sapere il Presidente del movimento - nasce nell'anno 2004 a Catanzaro, viene regolamentata da statuto nel 2007 ed oggi, dopo 13 anni continua a lottare nelle strade a difesa del cittadino e della città. Noi diversi da loro. Noi non cambiamo bandiera per avere in cambio una poltrona, siamo e rimaniamo fedeli ad un ideale. Il nostro percorso politico - continua Stefano Mellea - è fatto di battaglie che puntano alla valorizzazione della nostra città, della nostra Regione, riguardano il sociale, la cultura, lo sport e il degrado; il tutto con una visione non personale ma con valori di tradizione, famiglia, rispetto e lealtà. Oggi più che mai - conclude Stefano Mellea - ci preme rimarcare la nostra differenza, e forti di 13 anni di attività, si è deciso di concorrere alle prossime elezioni comunali. Il nostro obiettivo è riuscire a dare un proseguo alla nostra attività politica, quindi invitiamo la cittadinanza che si recherà a votare e vuole dare un aiuto concreto al nostro movimento a non confondersi nel seggio elettorale con l'Alternativa Popolare copiata di Alfano.

0 commenti:

Posta un commento