venerdì 3 marzo 2017

Castellino: picchetti tricolori a Montecucco per dire basta sfratti


(G.p)Continua senza sosta e senza tregua la lotta del movimento Roma ai Romani, guidato da Giuliano Castellino per il diritto alla casa per gli italiani nella capitale d'Italia.
Dopo la manifestazione di ieri nel popoloso e popolare quartiere de la Magliana, questa mattina i militanti di Roma ai Romani sono a Montecucco per dire ancora no alla politica degli sfratti praticata dal Comune di Roma del sindaco Raggi, espressione del Movimento Cinque Stelle.
Il senso di questa iniziativa politica ci viene brevemente spiegato con una nota, che riportiamo per intero.

"Ieri a Magliana, stamattina a Montecucco: ancora picchetti per dire no agli sfratti. Nessun romadeve più essere "buttato in mezzo ad una strada".
In attesa di avere risposte concrete da parte della Regione Lazio sull'attuazione della legge sul Mutuo Sociale, continua incessante la nostra azione militante per impedire sfratti e sgomberi.
Roma ai Romani mantiene la prima linea nella lotta per la casa e per la preferenza nazionale.
Dove si sposano resistenza etnica e diritti sociali, identità e lotta di popolo s'innalzano i nostri tricolori".
Queste le parole di Giuliano Castellino, portavoce di Roma ai romani, che ha aggiunto:
"Stasera invece saremo a Corviale per un'assemblea popolare.
Anche al 'serpentone' parleremo di case, mutuo sociale, campi rom e clandestini".

0 commenti:

Posta un commento