giovedì 23 febbraio 2017

Scandalo fondi Unar, spunta un locale anche a Napoli. La protesta di Forza Nuova


(G.p)Dopo l'inchiesta de Le Iene, andata in onda domenica sera su Italia Uno, l'Ufficio Anti discriminazioni razziali di Palazzo Chigi è finito nella bufera. L'Unar, secondo l'inchiesta del programma del famoso programma televisivo, avrebbe previsto fondi ad associazioni e circoli dove si consuma sesso a pagamento. Locali e club "culturali" associati all'Andoss, Associazione Nazionale contro le discriminazioni da orientamento sessuale tra i quali spicca, come denunciato dall'associazione "Pro vita onlus" anche un locale napoletano: Il Macho lato sito nel popoloso e popolare quartiere di Poggioreale, a Napoli.
La presenza a Napoli, di un circolo, il Macho Latino, dove si consumerebbe sesso a pagamento, le cui attività sono finanziate  con denaro pubblico non poteva non scatenare una polemica politica sostenuta da Forza Nuova, che dopo aver esposto nelle vicinanze del Macho lato uno striscione riportante le seguenti parole: finanziate la famiglia, non le perversioni, in   una nota diffusa alla stampa promette di chiudere il locale se non viene tolto loro il finanziamento.
Nota che pubblichiamo per intero.

Come denunciato dall'associazione"Pro Vita Onlus" e riportato dal quotidiano "il Roma", anche a Napoli soldi pubblici a locali gay in cui si pratica la prostituzione, il locale in questione è il Macho Lato nel quartiere di Poggioreale. -"O gli tolgono i soldi o lo andiamo a chiudere con la forza"- queste le parole di Salvatore Pacella Responsabile partenopeo di Forza Nuova.
Come può, afferma Pacella, un organo di governo regalare soldi senza fare i dovuti controlli? Oggi ci sono persone invalide a cui lo stato non riconosce nessun indennizzo o aiuto economico, però in Italia si regalano soldi a certe associazioni che nemmeno dovrebbero esistere, e proprio per questo, nel caso in cui i soldi non gli verranno tolti, insieme alla gente del posto andremo in via Abate Minichini 62 a chiudere il locale." - conclude dicendo -" sono certo che il sindaco De Magistris condannerà questo schifo e soprattutto, sono sicuro che il signor Sannino presidente dell' arcigay di Napoli prenderà le distanze.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.