martedì 7 febbraio 2017

Noi con Salvini sbarca a Napoli. Corteo l'undici marzo con Matteo Salvini

La Lega Nord per l'indipendenza della Padania e Noi con Salvini, sua costola centromeridionale sbarcano al sud con una prima grande manifestazione sotto il Tevere nella storia del movimento. Lo ha annunciato, in pompa magna, il felpato Matteo Salvini nel corso di una intervista rilasciata a Radio Cusano Campus.
Ad onor del vero, la manifestazione di Napoli non sarà una manifestazione targata Lega Nord ma sarà organizzata da Noi con Salvini, movimento satellite costruito attorno alla figura del "capitano leghista" e creato nel 2014 per allargare gli orizzonti geografici della Lega, con il chiaro obiettivo di conquistare preferenze e voti sotto il Garigliano.
La decisione di organizzare un tour al Sud, organizzando manifestazioni ed eventi nelle principali piazze del meridione di Italia i è stata presa nella giornata di venerdì nel corso della riunione che il leader della Lega ha avuto a Roma con i coordinatori mentre la scelta di esordire con una manifestazione a Napoli è stata presa successivamente.
D'altronde si tratta di una mossa davvero a sorpresa: finora Salvini si era fermato a Roma con una riuscita manifestazione a Piazza del Popolo nel febbraio 2015.
La costola centromeridionale della Lega, Noi con Salvini, in questi anni, ha organizzato incontri appuntamenti e manifestazioni in molte piazze del sud, provando anche a presentare, con scarsi successi, alcune liste in singole realtà.
La grande manifestazione di Napoli del giorno 11 marzo rappresenta un evidente e significativo cambio di passo, segno di una volontà di un maggiore investimento in un area geografica, come la Campania, lontana dalla Lega Nord dura e pura a trazione lombardo veneta ed una accelerazione nella svolta identitaria e sovranista sul modello Front National francese impressa da Salvini che parte del movimento, Bossi in primis osteggia.
Una manifestazione che già oggi, ad oltre un mese dal suo accadimento trova l'ostilità della sinistra antagonista e della rete antirazzista pronti ad organizzare una degna accoglienza al felpato Matteo Salvini.






0 commenti:

Posta un commento