lunedì 9 gennaio 2017

CATEGORIA:

E ora Tosi vuole gli immigrati

Da Il Corsivo


Cosa non si fa per un terzo mandato da sindaco. Con Renzi, Flavio Tosi non ha fatto in tempo. Ha schierato con il premier bullo i suoi sei parlamentari pur di vedere modificata la legge che vincola un sindaco a un massimo di due legislature.
Ma il toscano si è fatto impallinare dal referendum. Cosi, ora Tosi ci prova con Gentiloni.
E per ingraziarselo sposa i nuovi Cie: Verona è disponibile, declama. E se non bastasse: "io sono favorevole all'accoglienza diffusa, ma il governo deve imporla, non chiederla".
Curioso destino per un sindaco condannato per aver diffuso idee "sulla superiorità e sull'odio razziale" e che sulla cacciata dei rom ha fondato le proprie fortune elettorali.
Del resto, la coerenza non fa parte del suo bagaglio. Anche nelle piccole cose, come quando tolse la foto di Giorgio Napolitano dal suo ufficio per sostituirla con quella di Sandro Pertini.
Rimosso dopo poco tempo per esser sostituito da.... Napolitano.

Fonte La Verità di domenica 8 gennaio

1 commento:

  1. c'è ancora la foto di tosi con papalia che andava in (meritata) penzione (w à penziò) ?
    si era capito tutto allora.
    http://mauriziodangelo.blogspot.it/2016/07/11-luglio-2009-firma-anche-tu-per.html

    RispondiElimina

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.