mercoledì 21 dicembre 2016

Lotta per la casa, condannato a 4 mesi Giuliano Castellino


Si è concluso con una condanna a 4 mesi per resistenza a pubblico ufficiale il processo per direttissima contro Giuliano Castellino, il noto attivista romano protagonista di tante lotte sociali, arrestato qualche settimana fa mentre guidava una protesta in Campidoglio degli abitanti dei residence sotto minaccia di sfratto del Comune. Una mobilitazione sostenuta dai militanti FAC, il fronte di lotta per la casa promosso da Forza Nuova. E di una direttiva Forza Nuova emanata dalla giunta Raggi, dopo quella e altre manifestazioni di protesta, comprese le occupazioni di due municipalità, che ha portato alla sospensione dei provvedimenti di sgombero, parla "Roma fa schifo". Il noto blog polemizza con la Raggi invocando legalità e pugno di ferro contro le proteste sociali e le concessioni grilline, in realtà frutto di un duro braccio di ferro:

Mentre le prime pagine sono occupate - giustamente eh! - dalle dimissioni della Muraro, dalla restaurazione in Atac e dal povero albero di Natale di Piazza Venezia una notizia forse più inquietante è finora passata sotto-silenzio fatta salva l'uscita di oggi sul Corriere della Sera.
Parliamo della "Direttiva Forza Nuova", cioè di una memoria di giunta approvata praticamente durante il week end dal Campidoglio che revoca di fatto le procedure di chiusura dei residence (leggasi: orrendi palazzoni con catapecchie di 20mq infestati da topi e scarafaggi e per i quali il comune paga 2-3mila euro di affitto al mese manco fossero superattici a Fontana di Trevi per fornire assistenza alloggiativa "temporanea" agli sfrattati) e vanificando così anni di sforzi della passata Giunta e degli uffici dipartimentali. Secondo la Giunta ora il buono casa (dopo vedremo cos'è) può essere pagato anche ai residence. Addio progetti di dare alle famiglie un luogo civile dove abitare, occhi chiusi sulle irregolarità dei residence stessi, grandi favori ai costruttori che dei residence sono gestori e proprietari, pace fatta con tutti i movimenti, fascisti, anarchici, comunisti e tutta la feccia possibile e immaginabile cui questa amministrazione ha fatto da sempre mille promesse. Su siti e social network, i neofascisti di Forza Nuova cantano giustamente vittoria poiché quella approvata è una direttiva scritta su misura per loro, che il sindaco ha vigliaccamente concesso cedendo alle intimidazioni e ai violenti blitz inscenati in questi giorni da Forza Nuova nei municipi e presso gli uffici del Dipartimento casa. LEGGI TUTTO

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.