domenica 6 novembre 2016

5 novembre 1985. Bogotà, la strage al palazzo di Giustizia: la guerriglia al soldo dei narcos

L'esercito colombiano massacrò il gruppo più forte della guerriglia comunista che aveva occupato il Palazzo di Giustizia della capitale e cominciato a distruggere i fascicoli giudiziari. A pagare l'attacco era stato Pablo Escobar. LEGGI TUTTO: 5 novembre 1985. Bogotà, battaglia al palazzo di Giustizia: 100 morti

0 commenti:

Posta un commento