domenica 27 novembre 2016

27 novembre 1978: Guerriglia comunista uccide uno spacciatore d'eroina

La diffusione sempre più massiccia dell’eroina nella periferia romana induce, nell’autunno 1978, alcuni militanti provenienti da formazioni extraparlamentari e dall’autonomia, in unione con delinquenti comuni, a creare una organizzazione armata, Guerriglia Comunista, finalizzata a creare nei quartieri “zone franche dall’eroina”. La zona di attività del gruppo era un quadrante preciso di Roma Sud, i quartieri di Centocelle, Cinecittà, Prenestino, Appio-Tuscolano.
27 novembre 1978: Guerriglia comunista uccide uno spacciatore d'eroina

0 commenti:

Posta un commento