mercoledì 5 ottobre 2016

Accoglienza: Bolzano a rischio collasso, Forza Nuova attacca il sindaco Caramaschi


(G.p)Il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi nella tradizionale conferenza stampa della giunta ha parlato di allarme sanitario e di ordine pubblico in città chiedendo anche, in tempi rapidi, la convocazione del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica affinché venga affrontato il problema dei numerosi profughi presenti in città non adeguatamente controllati unito al costante aumento del numero di episodi di criminalità.
Di fronte ad una città vicina al collasso Forza Nuova attraverso il suo segretario regionale Michele Olivotto attacca il sindaco Caramaschi come ci racconta, con un interessante articolo, la Voce del Trentino. 
Articolo che pubblichiamo per intero.


Il movimento Forza Nuova di Bolzano replica alle dichiarazioni del sindaco Renzo Caramaschi, che lunedì nella tradizionale conferenza stampa della giunta ha dichiarato l’«Allarme sanitario e di ordine pubblico a Bolzano» chiedendo anche la convocazione del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica «affinchè venga affrontato in maniera decisa il problema dei profughi in città, ormai senza controllo con presenze non piu gestibili ed episodi di criminalità sempre piu numerosi».
«Caramaschi che mai si oppose agli arrivi dei richiedenti asilo, – replica Michele Olivotto segretario regionale di Forza Nuova – usa ora il pretesto, purtroppo da considerarsi vero, dell’allarme sanitario, per scaricare le colpe dello scempio che i troppi clandestini ospitati stanno compiendo in città, vedi la rissa allogena al Parco, davanti a mamme e bambini, l’alta criminalità e lo spaccio presenti in città dopo l’arrivo dei migranti» .
In concreto dalle dichiarazioni di Caramaschi emerge che l’unica soluzione sarebbe quella di ospitare quote di clandestini nelle valli, per alleggerire così Bolzano e spalmare i richiedenti asilo ovunque anche in periferia.
Il problema si pone, oltre che per la sicurezza, anche perché Bolzano ha superato le quote concordate con il governo Renzi.
«Bolzano è ormai trasformata in un enorme hub per clandestini, con Hotel, strutture anche private a disposizione dei richiedenti asilo – aggiunge ancora Olivotto – non possiamo far finta che il problema non esista, per questo diciamo basta, fermiamo gli arrivi, Bolzano è al collasso e la popolazione ha paura, non c’è sicurezza e tranquillità».
Il segretario di Forza nuova sottolinea ancora una volta come l’accoglienza organizzata in questo modo «non è carità e legittima accoglienza, ma un enorme business, un invasione selvaggia e incontrollata che sta sfuggendo dalle mani delle istituzioni».
«Per questo siamo pronti a scendere in piazza con tutti i cittadini che non vogliono clandestini nullafacenti sul pianerottolo di casa, –conclude Olivotto – il Sindaco fermi l’accoglienza a Bolzano e respinga i numeri in esubero, e pensi prima ai suoi concittadini di cui è il responsabile e garante della sicurezza urbana, della sicurezza di chi l’ha votato, della loro incolumità e della tutela della proprietà».

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.