sabato 3 settembre 2016

Congresso Casapound, Forza Italia appoggia il sindaco di Chianciano Terme

(G.p) Il segretario provinciale di Forza Italia di Siena Danilo Mariani appoggia, senza se e senza ma, la decisione del sindaco di Chianciano Terme Marchetti nella decisione di ospitare, nel comune da lui amministrato la nona edizione di Direzione Rivoluzione, organizzato da Casa Pound Italia, come ci racconta, con un interessante articolo, il sito di informazione Quinews Val di Chiana.



Do il mio sostegno personale e del partito che rappresento al Sindaco Marchetti, per il grande esempio di Democrazia che sta dando ai nostri territori, ospitando il congresso di Casa Pound, e non perché condivida in pieno le idee di coloro che verranno a Chianciano, ma, come diceva Voltaire, perché è giusto combattere affinché tutti possano esprimere le proprie idee. Non ho paura di Casa Pound, mi fanno molto più paura coloro che vogliono farli tacere” – esordisce il segretario che continua.

“Cari Scaramelli, Bettollini & C, so bene che le parole “ libertà e democrazia“ non fanno parte del vostro dizionario, o meglio, ne fanno parte solo per crearvi un consenso politico; sono termini che “usate“ per comodità. Capisco che il PD ha bisogno di ricompattarsi, lacerato come è dalle divisioni interne portate da un Presidente del Consiglio eletto da nessuno e che giorno dopo giorno sta dimostrando sempre più la sua incapacità e la sua inadeguatezza, e che quindi ogni pretesto è buono per serrare i ranghi e ricompattare quello che si sta sgretolando piano piano”.

Poi Mariani continua: “Sicuramente, se Andrea Marchetti fosse stato un sindaco del PD, da parte vostra si sarebbero sprecati gli elogi per il grande senso democratico che avreste attribuito all’evento che adesso criticate. Mi piacerebbe inoltre ricordare al Sindaco Bettollini, al Consigliere Scaramelli, ai politici al loro seguito, ai simpatizzanti, e a tutti quelli che stanno facendo la morale, i moralisti integerrimi, che il comunismo, ideologia dalla quale il vostro partito proviene, ha procurato cento milioni di morti, questo è solo un “recall”, così magari vi rinfrescate la memoria che mi sembra molto corta. Quindi prima di fare demagogia spicciola, puerile e di mero opportunismo politico, abbiate la dignità di stare zitti, e di non appellarvi alla vicinanza che Casa Pound possa avere con il Fascismo (che pur condanno per certe cose). E abbiate almeno il buon gusto di dare a tutti la possibilità di dire quello che pensano, visto che le vostre radici sono tutt’altro che sane”.

Infine il segretario conclude: “Vi devo ricordare i 20 milioni di morti in Russia? I 65 milioni di morti in Cina? O in Cambogia o in Corea del Nord, dove pochi giorni fa il giovanotto comunista al potere, ha ucciso due funzionari con la contraerea, perché si erano appisolati in sua presenza? Devo andare avanti con il cannibalismo in Russia e in Cina? Quindi cari compagni quando vi lasciate andare ai vostri proclami propagandistici solo per farvi pubblicità, leggete prima qualche libro di storia, poi riflettete e poi casomai parlate. "Quando perdiamo il diritto di essere differenti, perdiamo il privilegio di essere liberi". (Charles Hughes)”

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.