martedì 2 agosto 2016

CATEGORIA:

Alfano e il partito dei moderati di centro destra senza Salvini e Casa Pound


(G.p) Il ministro degli Interni nonché leader del Nuovo Centro Destra,Angelino Alfano in questa torrida estate italiana, sta lavorando alla realizzazione di un'assemblea nazionale per dare vita ad un nuovo soggetto politico dei moderati. L'evento è previsto per il mese di settembre. L'obbiettivo di Angelino Alfano è quello di costruire un soggetto politico che dia vera rappresentanza a milioni di italiani che si rivolgerà a quegli elettori della variegata galassia del centro destra che non vogliono andare dietro Salvini e Casa Pound e che non si rassegnano ad una sfida elettorale che veda protagonisti solo il Partito Democratico ed il Movimento Cinque Stelle, per cui guarda con simpatia al tentativo di costruzione di un altro centro destra senza sovranisti e lepenisti di Parisi come ci ricorda l'Agenzia Ital Press con un interessante articolo che pubblichiamo per intero.


«Il tentativo di Parisi può avere un buon esito se sarà consacrato dalle primarie e se metterà i lepenisti in condizione di non nuocere. Lupi ha sempre avuto uno sguardo rivolto in quella direzione e altri amici fondatori del nostro partito, come Lorenzin e Cicchitto, hanno sempre manifestato maggiore perplessità". Lo dice, in un'intervista a La Stampa, il Ministro dell'Interno e leader Ncd Angelino Alfano che aggiunge:
"Il mio compito è stato e sarà di tenere tutti uniti su una linea chiara e condivisa: vinciamo il referendum in autunno e nel frattempo lanciamo il nuovo movimento che aggreghi i moderati che non accettano la leadership di Salvini e non intendono aderire al Pd. Dopo il referendum faremo il tagliando per darci la nuova rotta. Non è questo il momento di parlare di alleanze».
Alfano sta lavorando a un’assemblea nazionale per dare vita al nuovo soggetto politico dei moderati. «Si farà a settembre. Vogliamo costruire un nuovo soggetto che dia rappresentanza a milioni di italiani. Stiamo lavorando con tanti movimenti territoriali. Non sarà un’aggregazione di sigle e gruppi dirigenti. Ci rivolgeremo ai quegli elettori di centrodestra che non vogliono andare dietro Salvini e Casapound. E che non si rassegnano a una sfida elettorale che veda protagonisti solo Pd e 5 Stelle».

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.