sabato 9 luglio 2016

De Magistris regala immobili alla sinistra antagonista, Fronte Nazionale: destinare gli immobili ai napoletani senza casa



(G.p)La delibera numero 446, approvata in gran segreto il 1 giugno scorso, pochi giorni prima delle Elezioni Comunali, in virtù della quale gli immobili occupati diventano beni comuni.
ha scatenato polemiche politiche. Nei fatti si è legalizzata l'occupazione abusiva di immobili del Comune di Napoli che sono diventati centri sociali.
Con questa delibera sugli spazi, il variegato mondo della sinistra antagonista, finalmente ha ottenuto quel che gli era stato promesso dal sindaco Luigi De Magistris.
Il Fronte Nazionale, formazione nata nel 1997, da una scissione interna al Movimento Sociale Fiamma Tricolore,guidata da Adriano Tilgher con una nota, diffusa alla stampa denuncia il regalo di beni immobili del comune alla sinistra antagonista e propone di destinare tali beni immobili ai troppi napoletani senza casa.
Nota che pubblichiamo per intero




La sinistra antagonista presenta il conto al Sindaco di Napoli dopo averlo sostenuto nelle recenti elezioni comunali. Con una delibera n°446/2016, De Magistris legittima di fatto le occupazioni abusive di immobili da parte di “militanti” che all’apparenza rappresentano la Napoli intellettuale, ma che in realtà sono gli scarti di un sistema marcio. E’ noto che quello che accade nei centri sociali dove predomina la “cultura” delle sostanze stupefacenti e dello sballo. Ma questa è la Napoli che il neo eletto Sindaco vuole? 

Il Fronte Nazionale crede che gli immobili di questa becera delibera ( Salita San Raffaele, 3 (ex Convento delle Teresiane); Via Nisida, 24 (ex Lido Pola); Via di Pozzuoli 110 (Villa Medusa); Via Matteo Renato Imbriani ex Monastero di Sant'Eframo Nuovo - ex OPG occupato; Salita Pontecorvo, 46 ex Convento delle Cappuccinelle - ex Carcere minorile Filangieri; Via San Giovanni Maggiore Pignatelli, 5 - ex Conservatorio Santa Maria della Fede; Via Salvator Rosa, 195 - ex Scuola Schipa.) dovevano essere destinati per altri scopi e finalità di utilità sociale, come ad esempio alle famiglie napoletane che sono senza casa. Come ribadito in altre occasioni vigileremo assiduamente sull’operato di De Magistris, affinchè legalità, trasparenza e soprattutto il buon senso ritornino ad essere sovrani della nostra comunità.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.