domenica 22 maggio 2016

CATEGORIA:

Casapound sale sul carro di Pannella. Di Stefano: "Ci disse 'siete proprio dei bravi ragazzi, andate avanti così'"


(G.p)Sabato 21 maggio la città di Roma è stata crocevia di importanti eventi politici, come i funerali laici del leader radicale Marco Pannella, in piazza Navona, la manifestazione nazionale di Casa Pound in piazza Vittorio e la contro manifestazione degli antagonisti all'Esquilino.
Il quotidiano on line l'Huffington post, diretto da Lucia Annunziata, con un interessante articolo, che pubblichiamo per intero, rilancia il personale ricordo di Simone Di Stefano, candidato a sindaco di Roma su Marco Pannella.
Articolo che rilanciamo per intero, pur non essendo personalmente d'accordo con le tesi sostenuta dal giornale on line in virtù della quale Casa Pound sale sul carro di Pannella,




Anche Casapound sale sul carro di Pannella.Nel giorno in cui a Roma si "incrociano" temporalmente sia i funerali laici di Marco Panella in piazza Navona, sia la manifestazione con tensioni di Casa Pound in piazza Vittorio,. l'ultra destra si "intesta" il benestare del leader radicale.

Lo fa attraverso le parole di Simone Di Stefano, candidato sindaco nella Capitale per Casapound: "Io e Pannella ci siamo conosciuti personalmente a una tribuna elettorale, anche abbastanza accesa. Alla fine è venuto a stringermi la mano dicendo: 'Siete proprio bravi ragazzi, andate avanti così'".
"Un politico che parlava con tutti e dava diritto di parola a tutti quanti. Ricordo una delle ultime trasmissioni elettorali tre anni fa a cui partecipò lui e c'ero anche io: era molto contento del fatto che anche a destra qualcuno finalmente tornasse a parlare di certi temi, anche se lui non li condivideva affatto" sostiene ancora Di Stefano ricordando Marco Pannella.
"E' sempre stato disponibile e aperto al dialogo, e questa - aggiunge - è l'eredità che ci lascia in una nazione dove oggi l'isterismo fa sì che una parte politica sia completamente esclusa dai media. Almeno lui nella prima Repubblica è stato uno che era aperto al dialogo anche con il Movimento Sociale di Almirante".

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.