Bomba carta a Casa Pound a Firenze: gli anarchici rivendicano l'attacco - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 5 febbraio 2016

Bomba carta a Casa Pound a Firenze: gli anarchici rivendicano l'attacco

(G.p)Un messaggio pubblicato su alcuni siti di area anarchica è sotto stretta osservazione da parte degli investigatori della Digos di Firenze che indagano su due raid. Il primo è l'assalto compiuto da una ventina di incappucciati alla libreria Il Bargello  legata a Casa Pound Italia, sita in viale D' Annunzio,la seconda relativa l'esplosione di una bomba carta sempre nella stessa libreria.
Il quotidiano Repubblica, con un interessante articolo, che pubblichiamo per intero, ci parla della rivendicazione degli attacchi a Casa Pound 


Un messaggio pubblicato questa mattina su siti internet di area anarchica è al vaglio degli investigatori della Digos, che indagano sui due raid (prima l’assalto di venti incappucciati, poi l’esplosione di una bomba carta) avvenuti negli ultimi venti giorni contro la libreria “Bargello” di viale D’Annunzio, legata a CasaPound.
 Nel documento, considerato una sorta di rivendicazione, si legge: “Già il 14 gennaio 2016 una ventina di incappucciati aveva espresso il proprio disappunto direttamente all’interno della libreria dell’associazione culturale “Il Bargello”, a Coverciano, affiliata a Casa Pound Firenze. Ora, nella notte del 2 febbraio, un petardone ne ha distrutto la saracinesca e gli infissi. Nei pressi, un muro ha preso parola, “Andre, Tommy e Pippo liberi”. 
Gli accertamenti degli investigatori vanno intanto avanti per risalire ai responsabili. Si lavora, in particolare, sulle immagini delle telecamere sistemate nella zona

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700