lunedì 4 gennaio 2016

CATEGORIA:

Gianluca Buonanno sorprende tutti. "Istituirò il registro per le unioni civili a Borgosesia"


(G.p) Che l'europarlamentare leghista Gianluca Buonanno abbia una naturale quanto dirompente vocazione per il trash è un dato ormai assodato, fortificato anche da una onorata carriera, quasi ventennale, caratterizzata da alcune gag che lo hanno reso famoso, come la famosissima spigola alle manette. Questa volta Buonanno non ha mostrato alcuna pistola in diretta televisiva, non ha neanche mangiato una bandiera dell'Europa per aspramente criticare le politiche dell' Unione Europea in materia di economia ed immigrazione.
Questa volta l'europarlamentare leghista sale agli onori della cronaca nazionale per essere il primo sindaco leghista a varare il registro delle unioni civili nel proprio comune.
L'Huffington Post, con un interessante articolo, che proponiamo per intero, ci comunica l'intenzione del sindaco leghista di istituire nel suo comune il registro delle unioni civili.



"Ho deciso come sindaco di Borgosesia (Vercelli, ndr) di istituire il registro per le unioni civili, comprese quelle tra due uomini e due donne". Ad annunciarlo ad Affaritaliani.it è Gianluca Buonanno, europarlamentare della Lega Nord e sindaco di Borgosesia in provincia di Vercelli. "La sinistra me l'ha chiesto, convinta che dicessi di no, invece secondo me è una cosa giusta che va fatta. Concedere questo tipo di diritti non è un errore, anche se so che è una cosa che non ha alcun valore reale ma solo simbolico". Buonanno precisa.


"Io sono contro le adozioni tra omosessuali e anche contro i matrimoni gay, però credo che le coppie omosessuali ed eterosessuali debbano avere gli stessi diritti al di fuori del matrimonio. Per questo motivo istituirò il registro per le unioni civili nel mio Comune" [...] "I diritti sono diritti, io non vado a sindacare se una persona ama Tizio o Caio. Il registro degli unioni civili, inoltre, comprende anche le coppie eterosessuali e non solo quelle omosessuali. Mi sembra una cosa giusta che vada fatta, anche se so che al momento è soltanto un gesto simbolico".

Ne ha parlato con Matteo Salvini?

"No, ma certi diritti è giusto che valgano per tutti. Di sicuro Salvini è d'accordo con me sul no al matrimonio tra omosessuali e alle adozioni per i gay" [...]"Io comunque faccio il sindaco e ritengo che il registro delle unioni civili sia una cosa accettabile, anche perché - ripeto - riguarda tutti i cittadini. Se due persone che non si vogliono sposare vogliono ufficializzare all'anagrafe la loro unione la ritengo una cosa giusta che il Comune deve metterà a disposizione".

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.