giovedì 1 ottobre 2015

Niguarda,il murale della resistenza imbrattato con scritte inneggianti a Forza Nuova

(Gp) Nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 settembre, ignoti hanno imbrattato il murale dedicato alla resistenza a Milano, con croci celtiche, svastiche e scritte inneggianti al movimento politico di Forza Nuova. A denunciarlo è l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia di Milano, che in una nota, diffusa alla stampa, ha espresso la propria condanna per l'ennesima deturpazione avvenuta nella notte del 29 settembre.
Guardando con la massima attenzione le foto dell'imbrattamento del murale, non posso non notare due stranezze. La prima riguarda la svastica, disegnata male ed al contrario, la seconda riguarda l'accostamento della svastica  con Forza Nuova, movimento politico appartenente alla destra radicale, con una forte connotazione religiosa di stampo cattolico tradizionalista,  lontana mille miglia dal nazismo esoterico e pagano.
Il Giorno nella sua versione on line, ci racconta l'imbrattamento del murale dedicato alla Resistenza e con un interessante articolo che proponiamo nella sua interezza.


Niguarda, murale Resistenza deturpato con svastiche dai neofascisti di Forza Nuova

Svastiche e croci celtiche sulle pareti del Nigurda, esattamente sul murale dedicato alla Resistenza. A denunciarlo è l’Anpi Provinciale di Milano che, per quanto accaduto, “esprime la propria profonda condanna per l’ennesima deturpazione, avvenuta nella notte del 29 settembre. Questa volta l’ignobile gesto che offende Milano, capitale della Resistenza, porta la firma dei neofascisti di Forza Nuova". 
"E’ la quarta volta in meno di un anno che gruppi della destra eversiva attuano questa gravissima provocazione avvenuta a distanza di una sola settimana dalla devastazione dell'Istituto Pedagocico della Resistenza, spiega l'Anpi.

L’Anpi di Niguarda si dà appuntamento per giovedì mattina, 1 ottobre, allo scopo di ripristinare il murale. Mentre esprimiamo la nostra preoccupazione per il ripetersi di rigurgiti neofascisti a Milano e nella nostra Regione, ci appelliamo alle autorità pubbliche perché sia fatto tutto il possibile per individuare gli autori di queste gravissime provocazioni”.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.