mercoledì 23 settembre 2015

CATEGORIA:

Scontri al corteo contro Forza Nuova: arrestato Gianmarco de Pieri leader del Tpo

(Gp) Nella tarda mattinata di martedì 22 settembre la Digos di Bologna ha eseguito cinque misure emesse dal giudice per le indagini preliminari, 2 arresti domiciliari e 3 divieti di dimora nei confronti di giovani appartenenti ai movimenti antagonisti della sinistra radicale bolognese.
Una delle misure di arrestato domiciliare riguarda Gianmarco de Pieri, leader del Tpo, prelevato intorno alle ore13-30 dal suo negozio di frullati biologici.
Gli arrestati sono accusati di aver partecipato ai tafferugli del 5 ottobre del 2014 dopo una manifestazione delle sentinelle in piedi ed agli scontri in occasione della manifestazione nazionale di Forza Nuova del 18 ottobre del 2014. In quell'occasione, gli antagonisti lanciarono bombe carte, razzi e fumogeni contro la manifestazione dei forzanuovisti.
Il Corriere della Sera, edizione di Bologna, nella sua versione on line, ci racconta l'arresto degli antagonisti bolognesi.


Il leader del Tpo ai domiciliari: stessa misura per un altro antagonista e obbligo di dimora per altri tre

La Digos di Bologna sta eseguendo cinque misure emesse dal Gip, due arresti domiciliari e tre divieti di dimora, nei confronti di appartenenti ai movimenti antagonisti. È un’ordinanza chiesta dai pm, con accuse che riguardano i tafferugli del 5 ottobre 2014 dopo la manifestazione delle «Sentinelle in piedi» e gli scontri in occasione della presenza in città del Governatore di Bankitalia Ignazio Visco, il 18 ottobre 2014. Una delle misure di arresto domiciliare riguarda Gianmarco de Pieri, leader del Tpo.

 I due episodi avvennero a pochi giorni di distanza. Il 5 ottobre un gruppo di antagonisti cercò di fermare l’evento organizzato dalle ultracattoliche Sentinelle in piedi in piazza Galvani: a loro si erano aggiunti alcuni esponenti di Forza Nuova. Ne nacquero disordini con diverse denunce. Due settimane dopo gli attivisti dei centri sociali cercarono invece di assaltare un incontro nel quale era presente Visco (ospitato nell’aula magna di Santa Lucia)e successivamente lanciando bombe carte, razzi e fumogeni contro la manifestazione nazionale di Forza Nuova in piazza San Domenico. Nelle settimane scorse de Pieri aveva già ricevuto un divieto di dimora.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.