sabato 5 settembre 2015

CATEGORIA:

Emergenza profughi a San Colombano: cariche della Polizia contro Forza Nuova


(Gp)San Colombiano è una delle cinque frazioni in cui è diviso il comune di Collio, in Alta Valtrompia, in provincia di Brescia. Gli abitanti di questo piccolo comune da due settimane protestano davanti ad un albergo che ospita 19 profughi, sostenuti anche dal movimento Brescia ai Bresciani e Forza Nuova.
Oggi pomeriggio, in paese, circa 200 esponenti della variegata galassia dei centri sociali e della sinistra antagonista bresciana hanno promosso una contro manifestazione a sostegno dei migranti.
La Polizia, presente in buon numero, è intervenuta per impedire che gli antagonisti vengano a contatto con i contestatori presenti davanti all'albergo.
Il Giornale di Brescia, nella sua versione on line, ci racconta, con un interessante articolo che ripropongo nella sua interezza, questo pomeriggio di tensione a San Colombiano

San Colombano: cariche della Polizia contro Forza Nuova

Pomeriggio di tensione a San Colombano di Collio, in Alta Valtrompia, dove da due settimane gli abitanti organizzano presidi di contestazione davanti ad un albergo che ospita 19 profughi.
Nel pomeriggio, in paese, circa duecento esponenti di centri sociali e militanti di estrema sinistra hanno promosso una contro-manifestazione a sostegno degli immigrati.
È intervenuta la Polizia per impedire che i manifestanti vengano a contatto con i contestatori davanti all’albergo. Alla cinquantina di residenti che partecipano al presidio contro i profughi si sono aggiunti esponenti del movimento Brescia ai Bresciani e di Forza Nuova.
Ore 16 Una delegazione di antagonisti ha tentato di salire a Collio per portare abiti ai richiedenti asilo. I manifestanti di destra sono corsi verso la delegazione e hanno cercato di venire in contatto con gli antagonisti. Carabinieri e Polizia hanno diviso le due fazioni e hanno caricato i manifestanti di estrema destra.
Ore 16.50 Gli antagonisti stanno scendendo in direzione di Gardone Valtrompia dove sarebbero intenzionati ad occupare la Triumplina a scopo dimostrativo, mentre resta alta la tensione a San Colombano neli pressi dell'albergo Al Cacciatore dove resta attivo il presidio di Forza Nuova, fronteggiato dai Carabinieri.

1 commento:

  1. Cessi sociali: i soliti figli di papà al servizio delle élite globaliste razziste e sfasciste.

    RispondiElimina

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.