sabato 26 settembre 2015

Forza Nuova, terminato il corteo, fumogeni e alcune bottiglie lanciate dai centri sociali contro la polizia

Aggiungi didascalia


(Gp)La manifestazione di Forza Nuova organizzata per il pomeriggio di sabato 26 settembre a Sturla si è svolta, contro le attese della stampa gufaiola, senza alcun problema. Un centinaio di militanti,  guidati dal segretario nazionale Roberto Fiore, intorno alle ore 16 sono partiti in corteo fino ad arrivare in via Caprera dove era prevista l'inaugurazione della nuova sede del movimento.
Sempre a Sturla, circa 500 persone, appartenenti ai centri sociali, alla sinistra anti capitalista, a Rifondazione Comunista ed al Movimento cinque stelle hanno dato vita ad un corteo antifascista. I due schieramenti erano separati da un imponente schieramento di poliziotti e carabinieri.
Qui la cronaca del flashmob della sinistra antagonista a piazza De Ferrari, raccontata dal Secolo XIX.
L'edizione genovese di Repubblica on line ci descrive l'atmosfera irreale a Sturla dove un intero quartiere è rimasto sostanzialmente chiuso e le due manifestazioni contrapposte.
Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, in una nota, diffusa alla Adn Kronos dichiara: L’inaugurazione della nostra sede di Genova ‬sta suscitando la solita reazione scomposta dei dinosauri dell’antifascismo, in servizio permanente effettivo e fuori tempo massimo

Si è conclusa senza problemi la manifestazione di Forza Nuova a Sturla.

Il corteo dei militanti di Forza Nuova che con il leader  Roberto Fiore, stavano per inaugurare la nuova sede del movimento neofascista in via Caprera era partito attorno alle 16. Il corteo era formato da circa un centinaio di persone tutte inquadrate militarmente che urlavano slogan. Sempre a Sturla, in piazza Ragazzi del '99 si erano radunati circa 500 persone , perlopiù appartenenti ai centri sociali e all'area antagonista, ma anche alcuni grillini, aderenti a Rifondazione Comunista e al Partito Comunista anticapitalista. I due schieramenti erano separati da uno schieramento imponente

di poliziotti e carabinieri con autoblindo. Atmosfera irreale a Sturla dove l'intero quartiere è stato  sostanzialmente chiuso. Serrande abbassate dei negozi e traffico deviato.

Una ventina di fumogeni e alcune bottiglie sono stati lanciati contro il cordone di polizia che divideva la manifestazione dei centri sociali dal presidio di estrema destra di Forza Nuova. La polizia non ha raccolto la provocazione e la manifestazione continua senza ulteriori problemi.



0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.