domenica 19 luglio 2015

CATEGORIA:

Giro di neri : Verona nuovi arrivi, protesta Forza Nuova ed altre storie

 Nel week end, causa eccessivo caldo, con temperature che hanno vicine ai 40  gradi, non ho aggiornato frequentemente  il blog. Ci sono però alcune storie che meritano comunque di essere raccontate e quindi ispirandomi ad un vecchio ma sempre attuale modello giornalistico denominato il "giro di nera" do vita alla quarta puntata della rubrica Giro di neri.


Verona : nuovi arrivi protesta Forza Nuova
(tratto da Veneto Vox )


La protesta contro i nuovi arrivi dei profughi si allarga anche a Verona, dopo l’annuncio che altri 200 clandestini verranno destinati presso la tenuta Costagrande di Avesa. Lo annuncia Forza Nuova. «I residenti della zona attorno alla tenuta Costagrande, attraverso un loro responsabile e dopo aver assistito alla vittoria dello sgombero avvenuta a Quinto di Treviso – spiega Luca Castellini, coordinatore del Nord Italia – hanno chiamato la nostra segreteria nazionale chiedendo il supporto di Forza Nuova nella protesta che stanno portando avanti da questa mattina (ieri mattina, ndr)».
«Lunedi sera 20 luglio, d’accordo con i residenti e con l’appoggio di Cristus Rex – fa sapere – manifesteremo ad Avesa dalle ore 20 fino di fronte la tenuta Casagrande pretendendo di parlare con il proprietario». «La responsabilità delle tensioni sociali che stanno succedendosi e che scoppieranno di qui in avanti – rincara – oltre che nelle scellerate scelte del ministero dell’interno, ricadono in un’amministrazione comunale prima inerme e poi direttamente complice di questa invasione attraverso “pagliacciate” come Verona Solidale, e verso la Lega Nord che governa chiacchierando il nord Italia da 25 anni e che oggi vorrebbe mettere il cappello sulle proteste spontanee anti immigrazione».


Solidarietà verso il popolo greco con la donazione di beni di prima necessità
(tratto da Lamezia live)
Aiuti umanitari destinati alla popolazione greca. Questo quanto organizzato a livello nazionale da CasaPound e che interessa anche la sede lametina del movimento politico. “Alla pari della raccolta alimentare che da anni il movimento porta avanti per i cittadini italiani, – spiega il coordinatore lametino, Massimiliano Cerminara – anche per il popolo greco CasaPound chiama a contribuire chiunque volesse donare beni di prima necessità. Questi saranno successivamente raccolti e portati nella penisola ellenica dove saranno distribuiti alla popolazione bisognosa personalmente dai militanti di CasaPound e Alba Dorata”.
“Ciò che è essenziale raccogliere sono alimenti a lunga conservazione come pasta, olio, sale, farina, zucchero, scatolame, riso e alimenti per l’infanzia. Ancora, prodotti igienici e sanitari quali: antisettici, disinfettanti, siringhe, garze, bende, cerotti, forbici, detersivi, bagnoschiuma, shampoo, saponi, deodoranti, spazzolini da denti, detersivi e farmaci generici senza obbligo di prescrizione medica”.
“Degno di nota è sottolineare come CasaPound non sia nuova a iniziative di questo tipo. Già nel 2009 infatti, il movimento ha raccolto aiuti umanitari destinati alle popolazioni terremotate d’Abruzzo. Iniziativa poi replicata anche nel 2012 dopo il sisma in Emilia Romagna. CasaPound – prosegue – ha portato poi il suo aiuto anche all’estero dove negli anni scorsi iniziative analoghe si sono svolte in Birmania a favore del popolo Karen e in Kosovo in aiuto della minoranza serba. Chiunque volesse contribuire a quest’opera benefica, – conclude Cerminara – lo può fare recandosi sabato 18 dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 presso i supermercati: Eurospin (Via del Progresso), Interspar (Via Giorgio la Pira), Agorà (Contrada Savutano).


Strage di via D'Amelio: Tradizione Futuro ricorda il giudice Borsellino
Strage di via D'Amelio: Tradizione Futuro ricorda il giudice Borsellino
(tratto da Salerno Today)





Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/cronaca/salerno-tradizione-futuro-paolo-borsellino.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/SalernoToday/123077434434265
 

Strage di via D'Amelio: Tradizione Futuro ricorda il giudice Borsellino
Si terrà il 19 luglio, nel 23° anniversario della strage di via D'Amelio, la tradizionale manifestazione organizzata dall'associazione Tradizione Futuro per rinnovare la memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta. L'appuntamento è alle ore 16:30, presso il Trincerone ferroviario di Salerno. Dopo ci si sposterà nella vicina piazza Falcone e Borsellino dove si terrà un momento di solenne raccoglimento alle ore 16:58, ora dell'attentato in cui perse la vita il
giudice palermitano



Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/cronaca/salerno-tradizione-futuro-paolo-borsellino.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/SalernoToday/123077434434265
 

Rinnoviamo con questa manifestazione la nostra battaglia in favore della legalità – spiegano dall’associazione Tradizione Futuro – Le recenti cronache nazionali, dimostrano come siano necessari questi momenti per ricordare un uomo che si è distinto per impegno, passione, abnegazione e rispetto delle Istituzioni. Un ricordo annuale che è il simbolo di valori che dobbiamo sapere incarnare nell’impegno civico e nei nostri, seppur piccoli, esempi della vita di ogni giorno".


Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/cronaca/salerno-tradizione-futuro-paolo-borsellino.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/SalernoToday/123077434434265
 

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.